Crea sito

Pollo arrosto al lardo

pollo al lardo vert

Cari lettori,

ecco una proposta per il pranzo della domenica o per qualche occasione speciale: il Pollo arrosto al lardo. Lo avete mai provato? Di solito è così che lo preparavo quando ancora abitavo con la mia famiglia,  a Fano. Massaggiando il pollo intero con la pasta di lardo, la carne di pollo resta molto più saporita e l’esterno croccante. Ho aromatizzato il pollo con del rosmarino, della salvia, della maggiorana e dell’alloro in superficie, e l’ho riempito con un mazzetto di queste aromatiche e con dell’altro lardo. Cotto in forno con una base di olio extra vergine di oliva e due spicchi di aglio in camicia, l’ho servito con delle classiche patate al forno cotte insieme ad esso, per renderle ancora più gustose.

 

INGREDIENTI

1 pollo intero pulito

150 gr circa di pasta di lardo

Aromatiche miste tra cui: rosmarino, alloro, maggiorana, salvia

2 spicchi d’aglio

4-5 patate

Mezzo bicchiere di vino bianco secco

Pepe nero macinato

Sale fino

 

PROCEDIMENTO

Pulire il pollo eliminando il piumaggio residuo sulla fiamma.

Quindi, massaggiarlo con la pasta di lardo e le aromatiche, salando e pepando. Inserire all’interno del pollo un mazzetto di odori e del lardo.

Disporlo su una pirofila con una base di olio extra vergine di oliva, due spicchi d’aglio e delle patate a spicchi.

pollo prima di infornare ok

Infornare a 190 gradi per circa 75-80 minuti a seconda dei forni e del grado di cottura desiderato.

Trascorsi 20 minuti di prima rosolatura in forno, aggiungere poco vino bianco secco e continuare la cottura bagnando il pollo con il suo condimento.

Servire con le patate. Buon appetito!

*gelso*

pollo al lardo or

Se vi piacciono le mie ricette, potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

2 comments on Pollo arrosto al lardo

  1. crisemaxincucina
    26 gennaio 2014 at 2:59 pm (5 anni ago)

    Non impazzisco per il pollo al forno ma questa foto e la tua descrizione mi hanno fatto cambiare idea. 🙂

    Rispondi
    • Gelso
      26 gennaio 2014 at 3:26 pm (5 anni ago)

      Grazie!!! A me piace, invece, la carne bianca anche se devo dire che è decisamente meno saporita. Con questa ricetta, acquista un sapore che nemmeno immagini! 😀 Se la provi fammi sapere! 😀

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *