Pizza con pasta madre

Share:
Condividi

pizza con lievito madre or

Cari lettori,

per il weekend vi consiglio la ricetta per preparare in casa una pizza con pasta madre formidabile, davvero da provare. E’ proprio vero, anche se gli ingredienti sono gli sempre gli stessi, ovvero farina, lievito, acqua, olio e sale… la differenza sta tutta nel procedimento. Mi è capitato di provare delle ricette che non mi hanno soddisfatta, ma questa, credetemi è fenomenale. Grazie al blog Fables de sucre.

INGREDIENTI PER UNA PIZZA GRANDE RETTANGOLARE (o due pizze tonde)

150 gr di pasta madre rinfrescata da 3-4 ore

350 gr di farina 0

150 gr di farina manitoba

350 gr di acqua

1 cucchiaino di malto (o zucchero)

2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

1 cucchiaio di sale fino

Per la superficie:

Passata di pomodoro q.b.

Sale fino q.b.

1 mozzarella fiordilatte

Origano siciliano essiccato

(o altri ingredienti a vostra scelta)

 

pizza con lievito madre vert

PROCEDIMENTO

Lavorare il lievito ridotto a pezzetti, le farine e l’acqua dapprima in una ciotola, poi trasferendo l’impasto su una spianatoia. Se avete la planetaria, potete usarla rispettando l’ordine degli ingredienti.

Lavorare per circa 10 minuti, poi aggiungere il sale e infine l’olio, e lavorare ancora fino ad ottenere un’impasto liscio, elastico ed omogeneo. In tutto, occorre lavorare l’impasto per almeno 15 minuti.

Mettere l’impasto a riposo in luogo tiepido e privo di correnti d’aria, in una ciotola coperta con pellicola trasparente, per circa 30 minuti.

Ora, riprendere l’impasto disponendolo su un piano di lavoro e modellandolo a rettangolo. Effettuare due giri di pieghe a tre: dividere idealmente il rettangolo di impasto in tre parti verticali e piegarlo prima a destra e poi a sinistra, sovrapponendo i lembi di pasta.

Poi girare l’impasto di 90°, mantenendo la prima piega alla base,  allargarlo con le dita ed effettuare altre due pieghe.

Mettere a maturare l’impasto in una ciotola preferibilmente in vetro, con la parte della piega rivolta verso il basso, per 24 ore circa in frigorifero, coprendo la ciotola con pellicola trasparente.

Il giorno seguente, estrarre l’impasto dal frigo e lasciarlo acclimatare per circa 2 ore.

Poi, stenderlo su una teglia foderata con carta forno leggermente oliata, ungendosi le mani prima di lavorarlo.

Allargare l’impasto con le dita, facendo attenzione a non schiacciare le bolle d’aria della lievitazione, allargando quindi l’impasto afferrandolo da sotto e tirando delicatamente la pasta. Mai stendere l’impasto con il mattarello!

Lasciar lievitare per un’altra ora, coprendo con un canovaccio pulito, asciutto e privo di odori di bucato.

Accendere il forno a 250 gradi e, intanto che raggiunge la temperatura, condire la pizza con passata di pomodoro, poco sale e origano essiccato (la mozzarella andrà aggiunta in seguito).

Infornare la pizza a 250 gradi forno statico, ponendo la teglia nella parte bassa del forno per i primi 5 minuti.

Poi, aggiungere la mozzarella tagliata a dadini e continuare la cottura per altri 15 minuti, sempre alla stessa temperatura, ma spostando la teglia nel ripiano di mezzo (occorre adattare i tempi di cottura in base al vostro forno).

Se si vuole, si può prolungare la maturazione in frigo per 48-50 ore, per ottenere una alveolatura ancora più spiccata. Occorrerà solo modificare la ricetta, riducendo la quantità di pasta madre da 150 grammi a 100.

Sentirete che profumo e che bontà! Questa pizza è molto leggera, digeribile, alveolata e croccante. Davvero una delle pizze più buone che abbia mai assaggiato!

*gelso*

pizza con lievito madre part

Se vi piacciono le mie ricette, potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

Grazie!

Print Friendly

Be Sociable, Share!


Altre ricette che possono interessare..

Rotolo integrale con spinaci e uvetta

Piadina con esubero di pasta madre

Panini semi-integrali ai semi omega tre, con lievito madre

Torta di patate

Vota questa ricetta:

Pizza con pasta madre

  • 3.00 / 55

2 comments on Pizza con pasta madre

  1. Eva
    10 novembre 2013 at 11:46 pm (1 anno ago)

    Bravaaaaaaa!!!!! Ti è venuta benissimo!!! Fenomenale! Muàààà! ^_^

    Rispondi
    • Gelso
      11 novembre 2013 at 2:37 pm (1 anno ago)

      Grazie mille a voiiiiiii!!!!!! E ora ci attende il panettone! Aiuto! ;)

      Rispondi

Leave a Reply