Crea sito

Piadina con esubero di pasta madre

piadina con esubero di pasta madre oriz

Cari lettori,

se anche voi avete in casa il lievito madre, ogni tanto avrete degli esuberi da smaltire e, per non buttarli, vi consiglio una ricetta che a me è piaciuta molto: la Piadina con esubero di pasta madre. Farcita, in questo caso, con del crudo dolce di Parma e della verdura ripassata, è ottima anche con stracchino e rucola o anche con un contorno invernale che mi piace preparare spesso: il cavolo cappuccio con carote.

 

INGREDIENTI PER 4 PIADINE GRANDI

300 gr di lievito madre non rinfrescato

200 gr di Farina

80 gr di acqua

50 gr di olio extra vergine di oliva

1 cucchiaino di sale

(pepe macinato facoltativo)

 

PROCEDIMENTO

Mischiare il lievito madre non rinfrescato e spezzettato con le mani con la farina e l’acqua, a mano o con una planetaria con gancio.

Poi, aggiungere l’olio ed infine il sale e, se vi piace, poco pepe.

Lavorare l’impasto fino ad ottenere una palla liscia e omogenea.

Lasciar riposare in una ciotola coperta con pellicola trasparente per circa 30 minuti.

Trascorsi i 30 minuti, dividere l’impasto in 4 o 5 parti; pirlate la pasta ottenendo delle palline e stendete la pasta con un mattarello, ricavando delle piadine sottili.

Cuocere in padella antiaderente ben calda con un cucchiaio d’olio per piadina (aggiungere ogni volta un cucchiaio di olio nuovo), bucherellando la superficie con i rebbi di una forchetta.

Girare la piada e cuocere anche dall’altro lato per un totale di circa cinque minuti. La piada si gonfierà un po’ e si colorirà bene.

Cuocere in questo modo tutte le piadine e farcire a piacere.

Un altro modo per riciclare l’esubero di pasta madre! 😉

*gelso*

Se vi piacciono le mie ricette, potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

Grazie!

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

30 comments on Piadina con esubero di pasta madre

  1. Luigia Guastamacchia
    1 dicembre 2013 at 5:46 pm (6 anni ago)

    ciao mi è avanzato 150 g di lievito madre liquido volevo provare la tua ricetta che dici se dimezzo le dosi va bene?

    Rispondi
    • Gelso
      2 dicembre 2013 at 8:29 am (6 anni ago)

      Ciao Luigia, devo dirti la verità, non ho mai usato il Licoli per preparare la piadina… dovresti informarti con qualcuno che ha provato la ricetta… non saprei chi consigliarti… 😀 Mi spiace

      Rispondi
  2. lori
    6 dicembre 2013 at 9:15 am (6 anni ago)

    Appena impastate! Preparo la merenda per mio figlio 😉

    Rispondi
    • Gelso
      6 dicembre 2013 at 12:31 pm (6 anni ago)

      wow! Che onore!!! Grazie Lori, fammi sapere!!! 😀

      Rispondi
  3. Chiara
    7 dicembre 2013 at 3:12 pm (6 anni ago)

    Veramente buone, le abbiamo provate a pranzo e sono piaciute a tutti! Grazie per la ricetta!

    Rispondi
    • Gelso
      7 dicembre 2013 at 3:30 pm (6 anni ago)

      Grazie a te, Chiara! Sono contenta che vi siano piaciute! 😀

      Rispondi
  4. Lucia
    19 dicembre 2013 at 7:30 am (6 anni ago)

    Ma se le preparo stamattina per stasera, come le posso conservare ?

    Rispondi
    • Gelso
      19 dicembre 2013 at 8:47 am (6 anni ago)

      Cara Lucia, ti sconsiglio di prepararle stamattina per questa sera, perlomeno di cuocerle già. Se proprio non riesci a trovare mezz’ora questa sera per impastare, allora puoi impastare questa mattina e mettere a riposo l’impasto in frigo coperto con pellicola trasparente e poi modellare le piade questa sera e cuocerle poco prima di servire. Se le prepari troppo prima rischi di mangiare una piada umida e poco croccante, non ti conviene! 😀 Fammi sapere! (cmq il mio consiglio è quello di preparare tutto questa sera e nel frattempo che fai la tavola loro lievitano un pò, le stendi e le cuoci in poco tempo!)

      Rispondi
  5. Mara
    29 dicembre 2013 at 9:01 pm (6 anni ago)

    Ciao,Federica!
    Ho scoperto il tuo blog cercando ricette per il lievito madre ed ho trovato una vera miniera!!!
    Ho provato le tue piadine,davvero buonissime,e ne ho anche parlato sul mio piccolo blog,spero non ti dispiaccia!
    Buon Anno!!!
    Mara

    Rispondi
    • Gelso
      30 dicembre 2013 at 3:26 pm (6 anni ago)

      Certo che no! Se mi hai citato sono ben felice! 😀 Quella della piada è una ricetta inventata proprio da me e sono molto contenta che stia piacendo 😀 facile e veloce e…buonissima!!! 😀 vero?

      Rispondi
  6. stefania
    8 marzo 2014 at 8:56 pm (6 anni ago)

    Ciao Gelso, questa sera ho fatto per la prima volta, con la mia prima PM (Roby) in esubero, le piadine…..
    Direi ottime….super ottime….
    Grazie per la ricetta….

    Rispondi
    • Gelso
      9 marzo 2014 at 3:02 pm (6 anni ago)

      Grazie a te per il super commento!!! 😀

      Rispondi
  7. FRANCESCA
    27 aprile 2014 at 3:32 pm (6 anni ago)

    ciao volevo farle ma ho solo la farina integrale,posso usarla?

    Rispondi
    • Gelso
      27 aprile 2014 at 4:04 pm (6 anni ago)

      Si, certamente, verranno più rustiche 😉

      Rispondi
  8. Barbara
    19 maggio 2014 at 4:22 pm (6 anni ago)

    Stasera le provo ho paura che si spacchino quando le piegherò a metà
    Rispondi subito

    Rispondi
    • Gelso
      19 maggio 2014 at 4:28 pm (6 anni ago)

      Cara Barbara, eccomi qui! Allora: se le pieghi subito da calde non si spaccheranno! 😉 Da fredde è possibile che ciò avvenga.. Fammi sapere!

      Rispondi
  9. Barbara
    19 maggio 2014 at 7:16 pm (6 anni ago)

    Ti disturbo ancora per chiederti : una volta fatte , farcite con mozzarella e affettati vari e piegate ancora calde si possono rimettere al forno? Diventano dure?
    A presto

    Rispondi
    • Gelso
      20 maggio 2014 at 10:01 am (6 anni ago)

      Eh dipende quanto tempo: se solo per sciogliere la mozzarella… direi che non dovrebbero indurirsi troppo… cmq la mozzarella scioglie anche sulla padella! 😀 Fammi sapere come le hai trovate 😀

      Rispondi
  10. Barbara
    22 maggio 2014 at 7:27 am (6 anni ago)

    Sono squisitissime da fare e rifare
    Le ho cotte in padella poco solo un po’ imbiondite
    Le ho fatte scivolare sulla teglia del forno le ho farcite svelta svelta le ho piegate a metà con molta delicatezza ( una si è leggermente sgretolata l’altra perfetta)e le ho messe al forno ( purtroppo non subito ma dopo 45′ circa!!!)
    Le ho fatte diventare ben dorate e … sono state divorate in un secondo!!!
    Grazie ottima ricetta peccato non possa farti vedere le foto che sono però su fb

    Rispondi
    • Gelso
      22 maggio 2014 at 4:03 pm (6 anni ago)

      😀 allora devo vederle su FB! Mandami i tuoi riferimenti! E complimenti! Se vuoi mandami le foto alla mia pagina FB Una blogger in cucina!

      Rispondi
  11. Barbara
    28 maggio 2014 at 3:06 pm (6 anni ago)

    Ciao complimenti x le tue ricette sono strepitose,volevo farti una domanda ma ke farina usi x le piadine? Ciao e grazie a presto

    Rispondi
    • Gelso
      28 maggio 2014 at 3:11 pm (6 anni ago)

      Dipende cambio spesso, si può usare la farina 00 oppure anche la 0, io a volte mischio metà 00 e metà integrale… 😀 ciao e grazie per i complimenti, sei gentile! Se ti va passa a trovarmi su Facebook! 😀

      Rispondi
  12. Maty80
    1 giugno 2014 at 11:59 am (6 anni ago)

    Ciao, da quando ho provato la tua ricetta non compro più le piadine al supermercato … spero non ti dispiaccia ho pubblicato la tua ricetta sul mio blog, passa a trovarmi mi farebbe molto piacere http://www.vogliadidolci.blogspot.it .
    Ciao Maty

    Rispondi
    • Gelso
      3 giugno 2014 at 8:56 am (6 anni ago)

      Certo che no, mi fa piacere! 😀 Grazie mille! 😀 A presto!!!

      Rispondi
  13. Mary
    27 settembre 2014 at 12:34 pm (6 anni ago)

    Provate ieri sera.. buonissime e velocissime!! non credo comprerò mai più piadine 😀
    grazie mille!

    Rispondi
    • Gelso
      28 settembre 2014 at 11:17 pm (6 anni ago)

      Hai ragione, io ormai le faccio sempre in casa! 😀

      Rispondi
  14. lori
    26 giugno 2017 at 2:03 am (3 anni ago)

    ciao, per caso ho visto la tua ricetta.. anch’io uso la pasta madre per il pane, brioche, grissini ecc.. e le tue piadine saranno certamente buone. ma da romagnola-marchigiana, la vera ricetta della piadina non comprende né lievito madre nell’impasto, al max lievito istantaneo, né olio per cuocere.. non si può leggere.. :-)..

    Rispondi
    • Gelso
      8 ottobre 2017 at 4:37 pm (3 anni ago)

      Si, questa è solo una variante per utilizzare l’esubero di pasta madre! non è certamente la ricetta della piadina classica, pensavo fosse chiaro! A presto!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *