Crea sito

Philadelphia fatto in casa

philadelphia fatto in casa Labneh (1)

Cari lettori,

molto tempo fa, quando ancora abitavo a Verbania, mi divertivo spesso a preparare il Philadelphia fatto in casa. Avevo letto la ricetta da qualche parte, o meglio, ne avevo letto il procedimento, in quanto gli ingredienti utilizzati sono solo due e facilmente memorizzabili: yogurt bianco intero al naturale e un pizzico di sale. Tutto qui, e come per magia, ecco pronto un delizioso formaggio cremoso fatto in casa, utilizzabile per svariate ricette, tra cui le cheesecake dolci e salate. Potete spalmare il vostro Philadelphia sul pane o portarlo a tavola condito con origano, pepe e un filo d’olio. Ideale anche per i vegetariani in quanto, per ottenere questo formaggio cremoso, non è utilizzato alcun siero di origine animale.

 

INGREDIENTI PER UNA CIOTOLA DI PHILADELPHIA FATTO IN CASA (come in foto, circa 150 g)

350 g di yogurt bianco intero al naturale

1 pizzico di sale

 

Strumentazione necessaria:

1 garza

1 fazzoletto o strofinaccio in cotone o lino ben pulito e senza odori di bucato

1 colino

1 ciotola

1 nastro o un pezzo di spago da cucina

philadelphia fatto in casa Labneh (7)

PROCEDIMENTO

Rivestire il vostro colino con una garza, ponetelo su una ciotola, quindi versarvi lo yogurt con un pizzico di sale. Inizialmente scenderà del liquido biancastro semi-trasparente, poi il flusso si arresterà, e voi noterete che il vostro yogurt sarà già più denso.

philadelphia fatto in casa Labneh (2)

A questo punto, trasferire la crema di yogurt in un canovaccio o tovagliolo in cotone o lino, preferibilmente bianco, pulito, ma senza odori di bucato.

philadelphia fatto in casa Labneh (5)

Creare un fagottino e richiuderlo con un nastro o con dello spago.

philadelphia fatto in casa Labneh (9) philadelphia fatto in casa Labneh (3)

Porre il fagottino sul colino precedentemente usato, e il tutto su una ciotola, per raccogliere il liquido che fuoriuscirà durante la formazione del formaggio cremoso.

philadelphia fatto in casa Labneh (6)

Riporre il tutto in frigo per una notte intera, oppure anche per 24 ore, al termine delle quali sarà possibile scartare il fagottino di stoffa e prelevare il vostro Philadelphia fatto in casa!

philadelphia fatto in casa Labneh (8)

Semplice, no?

Curiosità: la versione senza sale in India è chiamata Labneh, un formaggio molto simile al Quark o al Philadelphia, appunto, usato per svariate ricette indiane tra cui il pollo tandoori. Se siete curiosi di vedere come lo preparo, stay tuned 😉

Buon Philadelphia fatto in casa!

*gelso*

philadelphia fatto in casa Labneh (4)

Se vi piacciono le mie ricette

potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

e anche su Google+ e Twitter ;)

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

4 comments on Philadelphia fatto in casa

  1. paola
    27 agosto 2014 at 4:46 pm (5 anni ago)

    brava e grazie

    Rispondi
    • Gelso
      29 agosto 2014 at 8:54 am (5 anni ago)

      Grazie Paola, molto semplice!! 😉

      Rispondi
  2. Simona
    29 agosto 2014 at 9:11 pm (5 anni ago)

    Come dichiarato oggi pomeriggio il tuo Philadelphia sta colando….domani la + grande mangiatrice di Philadelphia dell’emisfero nord (Vittoria) darà il suo responso!

    Rispondi
    • Gelso
      31 agosto 2014 at 1:23 pm (5 anni ago)

      Ottimo! Mitica Vittoria!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *