Crea sito

Pasta matta, ricetta veloce per torte salate

pasta matta

Cari lettori,

vi avevo già parlato della pasta matta integrale, facilissima e velocissima da preparare, e anche di quella dell’Artusi, ancora più leggera. Oggi ho preparato un ottimo strudel con la Pasta matta classica, preparata con pochi ingredienti e davvero velocissima, il tempo di impastare il tutto e di stendere la sfoglia.

Mi piace il sapore di questa pasta matta, molto delicata e friabile, per nulla stucchevole visto che non contiene nemmeno un grammo di burro. Assomiglia ad una brisée ma è desisamente più leggera. Al posto del burro abbiamo olio di semi e vino bianco.

Se non l’avete ancora provata, ve la consiglio come base per torte salate, strudel, tartellette, piccola pasticceria salata. Non la abbandonerete più 😉

 

INGREDIENTI PER UNA TORTA SALATA DA 22-24 CM O UNO STRUDEL

100 gr di olio di semi

100 gr di vino bianco

Farina 00 q.b.

Due pizzichi di sale

PROCEDIMENTO

In una ciotola pesare gli ingredienti liquidi e aggiungere il sale.

Quindi, inserire a farina a pioggia, mescolando con una forchetta.

Quando l’impasto si stacca dalla ciotola è quasi pronto; aggiungete altra farina all’occorrenza fino ad ottenere una palla di pasta morbida.

Se volete, potete farla riposare avvolta da pellicola trasparente in frigo per circa 30 minuti, altrimenti si può adoperare subito per preparare basi per torte salate e ottimi strudel.

*gelso*

Se vi piacciono le mie ricette, potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

e anche su Google+ e Twitter ;)

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

9 comments on Pasta matta, ricetta veloce per torte salate

  1. annalisa
    2 marzo 2014 at 10:38 pm (5 anni ago)

    Davvero un ottima ricetta!!!

    Rispondi
  2. Elena
    6 giugno 2014 at 9:03 pm (5 anni ago)

    Buonissima!!! provata stasera per una cena veloce.. Ho fatto lo strudel con crema di champignon e crescenza..
    Un consiglio: mi è venuta un pò “sbriciolosa”: è normale oppure ho messo poca farina?
    Grazieeeee e continua così!

    Rispondi
    • Gelso
      9 giugno 2014 at 8:49 am (5 anni ago)

      Come “sbriciolosa”? 😀 Se la vedi poco elastica prova ad aggiungere un cucchiaino di olio 😉 E cerca di stenderla sottile, altrimenti sembrerà una frolla! 😀 A presto!!! ps chissà che buona con champignon e crescenza, brava!

      Rispondi
  3. Giulia
    12 dicembre 2014 at 3:54 pm (5 anni ago)

    E’poossibile congelarla? Grazie!

    Rispondi
    • Gelso
      12 dicembre 2014 at 5:13 pm (5 anni ago)

      Se vuoi si, ma io lo sconsiglio, ci vuole più tempo per scongelarla che a farla!:D

      Rispondi
  4. mimma milioti
    29 dicembre 2014 at 4:33 pm (5 anni ago)

    ho fatto dei contenitori con la pasta matta ,mi sono venti un pò duretti sapresti dirmi x favore quale può essere la causa gzzz

    Rispondi
    • Gelso
      29 dicembre 2014 at 7:15 pm (5 anni ago)

      La pasta matta non è una pasta lievitata, e non è nemmeno una brisée al burro, pertanto rimane un po’ croccante! 😀 E’ normale! 😀

      Rispondi
  5. Yolanda
    16 marzo 2019 at 3:25 am (4 mesi ago)

    Buonisima, Grazia mille. Ho fatto come ahí detto, ho copero la torta con uno strofinacio pulito apena sfornata. Yolanda da Bogotà

    Rispondi
    • Gelso
      5 giugno 2019 at 6:22 am (1 mese ago)

      Caspiterina, da Bogotà! Grazie mille Yolanda!!!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *