Crea sito

Pasta frolla al farro

pasta frolla al farro

Cari lettori,

mi piace la pasta frolla all’olio perché è più leggera e digeribile della pasta frolla classica (trovate la ricetta qui) e questa volta ho deciso di provarla con la farina di farro: il risultato? Davvero ottima, il suo sapore è decisamente rustico ma rimane comunque morbidissima anche a distanza di due o tre giorni, ed è adatta da utilizzare come base per crostate. Trovo che la farina di farro sia naturalmente dolce, mi piace la sua consistenza e la uso a volte anche per i biscotti (leggi la ricetta qui).

 

INGREDIENTI PER UNA TORTIERA DA 24 CM

330 gr di farina di farro

100 ml di olio di semi di girasole

2 uova medie

8 gr di lievito in polvere per dolci

120 gr di zucchero semolato (o anche di canna)

3-4 cucchiai di latte (per gli intolleranti, vanno bene anche latte di soia, di riso o di mandorla)

 

PROCEDIMENTO

Disporre in una ciotola la farina, lo zucchero, il lievito, e l’olio, iniziare ad impastare unendo anche le uova intere.

Per la Pasta frolla al farro ho dovuto aggiungere alla ricetta originaria circa 3-4 cucchiai di latte, perché questa farina ha un grado di assorbimento dei liquidi diverso dalla tradizionale farina 00 e l’impasto tendeva ad essere più asciutto.

Amalgamate gli ingredienti e lavorate l’impasto con le mani su una spianatoia, fino ad ottenere una palla omogenea.

Avvolgerla con pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigo per circa 30 minuti.

Usare come base per crostate, crostatine o tartellette.

Buona Pasta frolla al farro! 😉

*gelso*

Se vi piacciono le mie ricette, potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

e anche su Google+ e Twitter ;)

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *