Crea sito

Pasta alla eoliana

pasta alla eoliana orizz

Cari lettori,

oggi vi propongo un primo piatto estivo saporito e semplice, sia nel gusto che nella preparazione: la pasta alla eoliana, un primo tradizionale siciliano che ho avuto modo di gustare per la prima volta durante una vacanza a Lipari, nelle isole Eolie. Protagonisti di questo piatto sono i capperi eoliani, che crescono abbondanti in queste isole e che, anche se più piccoli dei capperi comuni, sono molto gustosi e impiegati in diversi piatti siciliani.

sicilia
sicilia 3

 

INGREDIENTI per due persone

200 gr di pasta (io ho usato delle creste di gallo, ma si possono usare anche spaghetti o caserecce)

2 cucchiai di capperi eoliani

3 filetti di acciuga

15 pomodorini

1 spicchio d’aglio

Origano siciliano q.b.

Peperoncino

Olio extra vergine di oliva q.b.

Sale

capperi eoliani

PROCEDIMENTO

Dissalare i capperi tenendoli in ammollo qualche tempo e risciacquandoli con cura.

In una padella larga e bassa, scaldare l’olio con lo spicchio d’aglio tagliato a fette, l’origano e il peperoncino, tenendo la temperatura bassa in modo tale da creare un’infusione aromatica in olio che non deve soffriggere né bruciare. Di seguito, aggiungere i filetti di acciuga e i capperi dissalati, quindi i pomodorini tagliati a metà. Non salare il condimento, già molto sapido.

Cuocere la pasta in abbondante acqua leggermente salata e scolarla al dente. Saltarla poi in padella con il condimento alla eoliana e servire immediatamente con un giro d’olio a crudo. Se piacciono, si possono aggiungere anche delle olive e della mollica di pane tostata per conferire un effetto croccante al piatto.

Buon appetito!

*gelso*

Se vi piacciono le mie ricette, potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

Grazie!

pasta alla eoliana vert

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *