Crea sito

Panbauletto, ricetta pane morbido

panbauletto (8)

Cari lettori,

con l’inizio del nuovo anno, sono tante le novità che sconvolgeranno la mia vita! Vi annuncio che presto potrete leggere sui social e sul blog delle importanti news, quindi restate incollati al pc o allo smartphone! 😀

Nel frattempo, tra cenone e pranzo di Capodanno, ho preparato il panbauletto, un pane in cassetta davvero semplicissimo che resta soffice e delicato, ideale per preparare tramezzini, o anche da gustare a colazione con un velo di marmellata. E’ davvero straordinario constatare come le ricette per pane si assomiglino tutte, ma diano, nonostante ciò,  dei risultati completamente diversi a seconda della lavorazione dell’impasto, dello stampo che si utilizza e della variazione di alcuni ingredienti.

Si parte dalla farina mischiata al lievito, si aggiunge lentamente la componente liquida, in questo caso latte e acqua a temperatura ambiente, e si addolcisce la base con poco miele. Da questi semplici ingredienti nasce un impasto che prende forma con la lievitazione, si sgonfia, si stende col mattarello e si arrotola con le mani, creando un filoncino. Dopo la seconda lievitazione in stampo da plumcake classico (quello lungo 30 cm sarà perfetto!), si spennella la superficie con del latte a temperatura ambiente e si inforna. Un magnifico profumo di pane si diffonderà per tutta la casa e voi non potrete credere di aver prodotto un pane così soffice e perfetto.

Un pane che andrà letteralmente a ruba! Ecco la mia personale ricetta per prepararlo senza alcuna difficoltà! 😉

panbauletto (9)

Panbauletto

INGREDIENTI PER UN PANBAULETTO

  • 500 g di farina 00 (oppure 300 g di farina 00 e 200 g di farina 0)
  • 125 g di latte
  • 125 g di acqua
  • 50 g di olio di semi
  • 7 g di lievito di birra essiccato
  • 1 cucchiaio raso di miele millefiori o di acacia
  • 1 cucchiaio raso di sale fino
  • 20 g di latte per spennellare

panbauletto (7)

PROCEDIMENTO

  • Disponete la farina in una ciotola capiente (per me quella della planetaria).
  • Aggiungete il lievito di birra essiccato, il miele e l’olio. E’ possibile usare anche il lievito di birra fresco (10-12 g); il tal caso potete sbriciolarlo, oppure scioglierlo nella quantità di latte o acqua indicata in ricetta.
  • Cominciate ad impastare aggiungendo a filo il latte e l’acqua a temperatura ambiente o leggermente tiepidi e lavorate l’impasto fino a che non si raccoglie attorno al gancio della planetaria (oppure con le mani).
  • Dopo qualche minuto aggiungete anche il sale e continuate a lavorare l’impasto molto energicamente per almeno 10 minuti.
  • Al termine della lavorazione, modellate l’impasto formando una palla perfetta (pirlatura) e mettetelo a lievitare in una ciotola coperta con pellicola. La temperatura di lievitazione dovrà essere di circa 26-28 gradi. Potete mettere il vostro impasto in forno spento con luce accesa per ottenere un luogo caldo a sufficienza e consentire all’impasto di lievitare alla perfezione.

 

panbauletto (1)

  • Lasciate lievitare l’impasto per due ore fino al suo raddoppio.

panbauletto (2)

  • Sgonfiatelo e stendetelo col mattarello creando un rettangolo piuttosto regolare.

panbauletto (3)

  • Arrotolate il rettangolo su se stesso creando un filoncino.

panbauletto (4)

Adagiate il filoncino in uno stampo da plumcake da circa 30 cm di lunghezza foderato con carta forno. Coprite con pellicola e lasciate lievitare per un’altra ora.

panbauletto (5)

  • Trascorsa la seconda lievitazione, spennellate il pane con poco latte a temperatura ambiente e infornate a forno preriscaldato a 180 gradi, modalità statica, per circa 30 minuti (a seconda dei forni).

panbauletto (6)

  • Sfornate il pane e spennellatelo, ancora caldo, con dell’altro latte. Lasciare raffreddare completamente il panbauletto prima di tagliarlo.
  • Conservatelo infine ben chiuso in sacchetto per alimenti; se desiderate congelarlo, vi consiglio di tagliarlo prima a fette così sarà più pratico scongelarne solo la quantità desiderata.

Si vede quanto è soffice?  🙂

panbauletto (10)

A presto, allora, ci conto!

*gelso*

Seguitemi sulla pagina facebook e sui social, grandi novità in arrivo!

Da stasera vogliamo raccontarvi una storia che comincia così:
“C’era una volta un vecchio alloggio in centro a Cuneo…”

Foto 1 - Copia

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

8 comments on Panbauletto, ricetta pane morbido

  1. emanuela
    2 gennaio 2016 at 7:01 pm (4 anni ago)

    bellissimo domani provo a farlo

    Rispondi
    • Gelso
      5 gennaio 2016 at 6:06 pm (4 anni ago)

      Emanuela, fammi sapere!!

      Rispondi
  2. paola
    3 gennaio 2016 at 8:30 pm (4 anni ago)

    Complimenti,si vede che è super morbido,grazie per la fantastica ricetta,buona serata

    Rispondi
    • Gelso
      5 gennaio 2016 at 6:06 pm (4 anni ago)

      Grazie carissima Paola, e auguri!

      Rispondi
  3. daniela
    12 gennaio 2016 at 9:49 pm (4 anni ago)

    ciao Fede, l’ho fatto oggi pomeriggio, sono rimasta sorpresa per l’ottimo gusto facilissimo da fare e buonissimo, grazie per la ricetta!!!

    Rispondi
    • Gelso
      13 gennaio 2016 at 4:38 pm (4 anni ago)

      Vero? Anche a me piace tanto! 😀

      Rispondi
  4. BARBARA
    31 gennaio 2016 at 5:17 pm (4 anni ago)

    ciao Federica, dopo la focaccia alle olive ho provato a fare il tuo pan bauletto…. che dire ….ottimo, morbidissimo e facile da fare….. e adesso voglio provare i tuoi cornetti allo yogurt … ciao alla prossima

    Rispondi
    • Gelso
      1 febbraio 2016 at 11:39 am (4 anni ago)

      wow!!! contentissima! 😀 Un bacio!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *