Crea sito

Kinder brioss fatte in casa

merendine simil kinder brioss (9)

Cari lettori,

oggi ho voluto provare una ricetta semplice e genuina per variare la merenda di mio figlio Edoardo: le merendine Kinder brioss fatte in casa! Il risultato è eccezionale, soffici e cremose all’interno, con i loro due strati di crema di latte. Piacciono tantissimo ai bambini per la loro forma maneggevole e allungata, e le dolci decorazioni di cioccolato in superficie sono golosissime. Ideali anche per feste e compleanni. Fatemi sapere se le provate!


INGREDIENTI PER CIRCA 18-20 Kinder brioss fatte in casa

230 g di farina manitoba

160 g di farina 00

30 g di amido di mais

70 g di zucchero semolato

40 g di burro

3 tuorli

2 cucchiaini di olio di semi

160 ml di latte intero

15 g di lievito di birra (o 5-6 g di lievito di birra essiccato)

60 ml di panna fresca

Eventuale vaniglia per aromatizzare

Per la farcitura:

400 ml di panna fresca

120 g di latte condensato

Cioccolato fondente per le decorazioni

merendine simil kinder brioss (7)


PROCEDIMENTO

Preparare le Kinder brioss fatte in casa è molto semplice. La base è una pasta briosche lievitata non troppo dolce e farcita con una golosa crema al latte.

Preparare la pasta briosche:

Riunire nella planetaria (o in una ciotola capiente) le farine e l’amido, quindi aggiungere lo zucchero, i tuorli sbattuti leggermente, l’olio, il latte leggermente intiepidito nel quale avrete fatto sciogliere il lievito (oppure il lievito di birra essiccato che non necessita di essere sciolto). Aggiungere anche la panna e lavorare l’impasto a lungo, per circa 10 minuti, con planetaria con gancio o energicamente a mano. A poco a poco, incorporare il burro ammorbidito a temperatura ambiente, attendendo il suo completo assorbimento prima di unirne dell’altro.

Ottenuta una bella pasta liscia e omogenea, pirlatela (creare una palla) e lasciatela lievitare al caldo per circa un’ora, coprendola con della pellicola.

merendine simil kinder brioss (1)

Stendere l’impasto con il mattarello e disporlo su una teglia rettangolare di circa 35×40 cm foderata con carta forno. Coprire con pellicola e lasciar lievitare ancora 30 minuti al caldo.

merendine simil kinder brioss (2)

Accendere il forno a 175 gradi statico e cuocere la pasta brioche per circa 20-25 minuti (a seconda dei forni; la ricetta a cui mi sono ispirata indica un tempo di circa 35 minuti, eccessivo per il mio forno).

Lasciar raffreddare la pasta, quindi rifilatene i bordi e tagliatela a rettangoli regolari della dimensione di una brioche. Dividere ognuno in tre parti.

merendine simil kinder brioss (3)

Montare la panna per la farcitura, inglobando man mano anche il latte condensato.

Farcire le Kinder brioss fatte in casa con la crema dl latte e disporle su una teglia.

merendine simil kinder brioss (5)

Sciogliere qualche scacchetto di cioccolato fondente a bagno maria o al microonde e inserirlo in un sac à poche con bocchetta sottile. Decorare le kinder brioss disegnando le loro classiche linee orizzontali, sfumandole con l’aiuto di uno stuzzicadenti per creare un effetto realistico che si avvicina alle merendine originali.

merendine simil kinder brioss (6)

Servire in giornata e conservare le brioches in frigo coperte con pellicola trasparente.

Sarà un divertimento poterle preparare con i propri bimbi e vedrete che le apprezzerete tanto anche voi genitori! 😉

*gelso*

merendine simil kinder brioss (8)

Da una ricetta vista qui

Vi aspetto sulla mia pagina Facebook e sui social 😉

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

12 comments on Kinder brioss fatte in casa

    • Gelso
      6 novembre 2014 at 10:31 am (5 anni ago)

      Grazie! 😀

      Rispondi
  1. Valentina
    6 dicembre 2014 at 4:07 pm (4 anni ago)

    Fantastiche!! Ma si possono congelare per poi usarne una al giorno x la merenda da portare a scuola?

    Rispondi
    • Gelso
      6 dicembre 2014 at 6:13 pm (4 anni ago)

      Si, assolutamente! 😀

      Rispondi
  2. Fabiola
    3 febbraio 2015 at 12:11 am (4 anni ago)

    Ciao,ho provato a farle dato che i miei figli vanno pazzi x le k brioss, ma in cottura mi si è’ alzato tanto al centro,ha fatto una specie di cupolone e intorno i bordi sono rimasti bassi…che è’ successo??

    Rispondi
    • Gelso
      3 febbraio 2015 at 3:21 pm (4 anni ago)

      L’impasto era livellato bene? A me non è capitato, anzi è rimasto molto uniforme…

      Rispondi
  3. Maria
    2 marzo 2015 at 4:34 pm (4 anni ago)

    ciao.. sono bellissime complimenti… vorrei farli per i miei nipotini… però ne ho uno intollerante
    al lattosio.. la panna e il burro lo posso trovare senza,,,,,,, ma il latte condensato con che cosa lo potrei sostituire ??? Grazie!!

    Rispondi
    • Gelso
      3 marzo 2015 at 11:00 am (4 anni ago)

      diventa un po’ difficile sostituire il latte condensato, cmq puoi provare con poco miele (non tutta la quantità mi raccomando) oppure anche, se lo trovi, con l’amakase, ovvero una crema di riso giapponese molto buona, senza latte!

      Rispondi
  4. Laura
    23 ottobre 2015 at 2:54 pm (4 anni ago)

    Queste sono davvero deliziose vorrei prepararle X domenica … Mapensavo ?????? Posso lasciarle in frigo 2 giorni ??? Soprattutto X via della crema ???? Grazie mille

    Rispondi
    • Gelso
      23 ottobre 2015 at 7:02 pm (4 anni ago)

      Due giorni al massimo!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *