Crea sito

Involtini di carne alla messinese

Involtini alla messinese (8)

Cari lettori,

se siete alla ricerca di ispirazioni per un secondo di carne veloce e supergoloso, vi consiglio questi fantastici involtini di carne alla messinese! Assaporati già molti anni fa, ormai, durante i miei viaggi in Sicilia, ho provato a riprodurli a casa secondo le indicazioni delle ricette di famiglia e soprattutto di quelle raccolte negli anni da nonna “ia”, professoressa, farmacista e stimata cuoca casalinga: risultato sorprendente! La carne resta tenera e gustosa grazie alla panatura ricca a base di pangrattato e grana grattugiato e l’interno cremoso e filante è dato dal caciocavallo. La mia dirimpettaia Erminia, di Palermo, li fa un po’ diversi, aggiungendo dell’uvetta siciliana (Passolina, detta anche Passùla), pinoli e pomodoro. Fantastica anche la sua versione! Cotti in forno con un filo d’olio extra vergine, vi risolvono una cena in poche mosse! Dovete proprio testare questa ricetta di famiglia!

separatore

Involtini di carne alla messinese

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 16 fettine sottili e piccole per carpaccio (rotonda, magatello o altri tagli adatti suggeriti dal vostro macellaio)
  • 100 g di grana grattugiato
  • 100 g di pangrattato
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • Caciocavallo q.b. (o altri formaggi filanti)
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

collage involtini alla messinese

PROCEDIMENTO

  1. Per prima cosa, preparate il pangrattato insaporendolo con del grana, olio quanto basta, sale, pepe e prezzemolo tritato.
  2. Distribuite le fettine di carne una vicino all’altra, su un tagliere. Se fossero troppo grandi, dividetele a metà. Riempitele con una generosa cucchiaiata di pangrattato saporito e un cubetto di caciocavallo. Richiudete bene ad involtino e procedete così per tutti i sedici involtini. NB Dovranno essere di piccole dimensioni e la carne non troppo spessa.
  3. Infilzate gli involtini, 4 a 4, su uno spiedino di bambù (potete anche bagnarlo leggermente per evitare che bruci in cottura). Passate gli involtini nel pangrattato rimasto (potete anche oliare leggermente la carne prima) e adagiateli su carta forno.
  4. Cuocete a 200 gradi per circa 10-15 minuti, non di più: la carne deve rimanere succosa, ma  la panatura esterna ben croccante.

Serviteli su un letto di insalata mista o con un contorno a base di patate! Non vi resta che provarli! Buon appetito!

insalata di patate con origano (2)

*gelso*

Vi aspetto anche sulla pagina facebook e sui social, ci conto!

Da un’ottima ricetta di Tonia

Involtini alla messinese (7)

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*