Crea sito

Gelato allo yogurt con goji

gelatoyogurtlogo

Cari lettori,

con questo caldo, che ne dite di un fresco e sano gelato allo yogurt bianco? E’ semplicissimo da preparare, non contiene grassi estranei, addensanti artificiali, coloranti e gli ingredienti si contano sulle dita di una mano, e allora? Provateci e fatemi sapere come vi sembra. A  noi è piaciuto molto, e devo ammettere che è davvero una soddisfazione preparare il gelato fatto in casa.  Potete guarnire il gelato allo yogurt con qualsiasi ingrediente di vostro gradimento: frutta fresca, cereali, muesli, cioccolato fuso o a scaglie, amarene. Io ho preferito un ingrediente insolito, le bacche di Goji, dei piccoli frutti di colore rosso che, oltre ad essere deliziosi, sono fonte naturale di manganese, elemento che contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

250 ml di panna fresca

100 ml di latte intero

200 gr di zucchero

500 gr di yogurt bianco biologico Famù – Cervasca Cuneo

10 gr di maizena

gelato particolare logo

 

PROCEDIMENTO

Far scaldare il latte con la panna e lo zucchero. Aggiungere al composto anche la maizena setacciata, la quale servirà ad addensare il gelato.

Disporre il liquido ottenuto all’interno di una ciotola e raffreddare immediatamente, ponendo la stessa all’interno di un’altra più grande contenente acqua fredda e cubetti di ghiaccio.

Una volta raffreddato, riporre il liquido in frigo per almeno due ore. Trascorso il tempo di raffreddamento, unire al liquido dello yogurt bianco intero, mischiando bene.

Versare il composto in una gelatiera e lavorare l’impasto per circa 20 minuti.

Se il gelato risultasse troppo cremoso, riporlo in freezer per qualche tempo, avendo cura di estrarlo dal freezer 10 minuti prima di servire.

Decorare con frutta fresca, cioccolato fondente, muesli, cereali, o bacche di Goji.

Buon gelato a tutti!

*gelso*

yogurt_famu

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *