Crea sito

Frosting al Philadelphia

Frosting al philadelphia (1)

Cari lettori,

oggi vorrei consigliarvi un frosting delizioso per decorare i vostri cupcakes. Esistono varie tipologie di frosting per cupcakes: con mascarpone, con panna montata, con burro, solo con philadelphia, con panna e nutella. Questo in particolare è preparato con del formaggio Philadelphia, del burro e dello zucchero a velo. Potete colorare i vostri frosting con coloranti alimentari a seconda delle vostre esigenze.


INGREDIENTI PER CIRCA 20 CUPCAKES MEDIO/PICCOLI

200 g di formaggio Philadelphia in panetto 

100 g di burro freddo

125 g di zucchero a velo (fino a un massimo di 160 g a seconda dei gusti)

Aroma vaniglia (facoltativo)

Colorante alimentare in gel q.b. (in questo caso giallo e una punta di rosso per ottenere un arancio tenue)


PROCEDIMENTO

Lavorare il burro freddo di frigo con le fruste elettriche o planetaria fino ad ottenere una crema spumosa.

Aggiungere un cucchiaio alla volta il formaggio, preferibilmente in panetto. Se usate il formaggio in vaschetta potreste ottenere un risultato eccessivamente morbido che non tiene la forma.

Incorporare a poco a poco lo zucchero a velo, lavorando il composto con una spatola. Potete aggiungere zucchero a velo fino a 160 grammi, a seconda del grado di dolcezza desiderato.

Aggiungere infine il colorante alimentare che avete scelto. In commercio esiste una vasta gamma di colori già pronti sia in gel che in polvere. Se invece volete usare i primari e mischiarli insieme, consiglio di aggiungere una punta di colorante per volta fino a raggiungere il colore desiderato.

Frosting al philadelphia (2)

Trasferire il frosting in un sac à poche usa e getta e rassodare in frigo fino all’utilizzo. 

Decorare i cupcakes e conservarli in frigo per uno o due giorni.

Buon frosting al Philadelphia! 😉

*gelso*

Se vi piacciono le mie ricette, potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

Grazie!

Print Friendly
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*