Crea sito

Focaccia alle patate, impasto speciale

focaccia con patate part

Cari lettori,

oggi vi propongo una focaccia come non l’avete mai assaggiata, fragrante, morbidissima e saporita, perché preparata con delle patate lesse e un uovo all’interno dell’impasto stesso: la focaccia alle patate, una ricetta davvero speciale, che può essere preparata sia con lievito di birra che con lievito madre. Se decidete di prepararla col lievito madre, i tempi di lievitazione saranno chiaramente maggiori e occorrerà una quantità di lievito pari al 30% del peso totale degli ingredienti.

La ricetta è del maestro Fulvio Marengo, ricetta presentata al corso di cucina intitolato “Pane nostrum” tenutosi presso la location esclusiva di Cucina Casa Delfino, Cuneo. Ottima al rosmarino, con del sesamo in superficie, o anche con pomodori confit o verdure.

I corsi di cucina, di base e monotematici, tenuti presso Casa Delfino, continuano ogni mercoledì e venerdì sera, con altre interessanti iniziative come gli apericena con possibilità di sbirciare in cucina, gli aperitivi a cena con musica dal vivo, i laboratori di cucina per bambini. Info@cucinadicasadelfino.it Tel. 380 170 70 51.

marengo

 

INGREDIENTI PER UNA FOCACCIA GRANDE RETTANGOLARE

1 kg di farina 0

150 gr di patate lesse

30 gr di lievito di birra fresco

1 uovo intero

350 gr di latte freddo intero

150 gr di acqua fredda del rubinetto

25 gr di sale fino

Per la superficie:

Un’emulsione costituita da 100 ml di acqua e 100 ml di olio extra vergine di oliva

Sale grosso q.b.

Rosmarino e sesamo

(oppure pomodori confit, verdure, pancetta o altro)

 

PROCEDIMENTO

In una ciotola, mischiare la farina con le patate lesse schiacciate, poi unire il lievito di birra sbriciolato (e non sciolto in acqua) e l’uovo intero leggermente sbattuto.

Aggiungere il latte freddo e poi l’acqua fredda, cominciando ad impastare e poi trasferendo l’impasto su una spianatoia (oppure preparare l’impasto con l’impastatrice; in questo caso aggiungere dell’acqua ghiacciata).

Lavorare per alcuni minuti, quindi inserire il sale nell’impasto. Il sale va inserito sempre dopo, lontano dal lievito, perché uccide i lieviti e va ad interferire con la lievitazione stessa.

Lavorare per almeno 15-20 minuti, creando una bella palla liscia.

pasta

Metterla a lievitare in una ciotola coperta da un canovaccio (si consiglia di usare sempre lo stesso, bianco, senza odori di bucato) oppure da pellicola trasparente forellata con uno stecchino.

Lievitare per circa 1 ora oliando leggermente la ciotola, in luogo tiepido, senza correnti d’aria e luminoso (ideale il forno spento con luce accesa, o anche il microonde spento con luce accesa).

pasta lievitata

Riprendere l’impasto allargandolo con i polpastrelli delle dita  (mai stendere con il mattarello!).

3

Disporlo in una teglia da forno con carta forno oliata.

Preparare un’emulsione con acqua e olio, frullandola con il frullatore ad immersione.

Distribuirla uniformemente sulla focaccia fino a coprirla interamente.

4

Lasciar lievitare ancora un’altra ora e mezza circa, trascorsa la quale l’emulsione sarà quasi completamente penetrata nell’impasto.

Accendere il forno a 230-250 gradi, modalità statica.

Condire la focaccia con sale grosso, rosmarino, sesamo o pomodorini confit. Oliare a piacere e infornare.

5

Trascorsi i primi cinque minuti, diminuire la temperatura a 180 gradi e continuare la cottura per circa 20 minuti massimo, a seconda dei forni e della teglia utilizzata.

Se la focaccia non fosse ancora cotta bene, diminuire la temperatura del forno a 150 gradi e continuare la cottura qualche altro minuto.

6

Buon appetito!

*gelso*

focaccia con patate ver

Se vi piacciono le mie ricette, potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

Grazie!

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

4 comments on Focaccia alle patate, impasto speciale

  1. Sabry in cucina
    13 ottobre 2013 at 10:53 am (6 anni ago)

    veramente speciale questa focaccia, alta, soffice e sicuramente profumatissima!! grazie della ricetta, cercavo proprio una focaccia meravigliosa come questa! ciao cara! 🙂

    Rispondi
    • Gelso
      13 ottobre 2013 at 12:23 pm (6 anni ago)

      Ciao Sabri! Grazie! E’ davvero soffice e alta… l’ho vista al corso di panificazione, fatta con farina integrale mista a farina 0, condita con pomodorini confit, altissima e goduriosa! Mai provata con l’uovo, quindi… l’ho subito rifatta, devo dire che merita! 😀 A presto!!!

      Rispondi
  2. sonia
    13 ottobre 2013 at 11:34 am (6 anni ago)

    mmmmhhhhh chissa che buona anche io avevo preparato una focaccia dove nell’impasto c’era l’uovo ero dubbiosa ma è riuscita bene ….complimenti, questi corsi sono tesori da portarsi dietro, sempre brava!

    Rispondi
    • Gelso
      13 ottobre 2013 at 12:24 pm (6 anni ago)

      Ho visto che anche tu la fai con le patate, buonissima! L’uovo le dà un tocco in più, davvero saporita e sofficissima, pur con una lievitazione molto veloce! Da provare anche col lievito madre! A proposito, come sta il tuo? Un bacione <3

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *