Crea sito

Crostata di riso con ricotta e fragole

crostata riso fragole intera (1) - Copia

Cari lettori,

oggi vorrei proporvi un dolce interessante dal gusto fresco, ideale per la primavera: la crostata di riso con ricotta e fragole, una morbida frolla preparata con farina di riso, senza glutine e senza burro, farcita con una crema di ricotta e della confettura senza zucchero di fragole e fragoline di bosco.

Un dolce semplice e leggero, che migliora se servito freddo. Se lo provate, fatemi sapere!

 

INGREDIENTI PER UNA TORTIERA DA 26 CM DI DIAMETRO

crostata riso or (1)

 

Per la pasta frolla di riso:

300 gr di farina di riso biologica

100 gr di zucchero di canna

80 gr di olio di semi

1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci

2 uova intere

1 pizzico di sale

 

Per la farcitura:

250 gr di ricotta vaccina cremosa

2 cucchiai di zucchero di canna

150 gr di confettura senza zucchero di fragole e fragoline di bosco

 

Per la superficie:

Fragole fresche q.b.

150 gr di confettura senza zucchero di fragole e fragoline di bosco stemperata con un cucchiaio di acqua

Gelatina q.b. per le fragole

 

PROCEDIMENTO

Preparare la pasta frolla di riso secondo il procedimento spiegato qui.

pasta frolla riso (2)

Imburrare, oliare o foderare con carta forno uno stampo da crostata del diametro di 26 cm e stendervi la pasta frolla.

A parte, mischiare la ricotta con lo zucchero di canna e 150 grammi di confettura, ottenendo una crema.

Disporre la crema sulla pasta frolla, livellando bene, e modellare i bordi della crostata pressando con il pollice e creando un motivo a merletto.

Infornare a 180 gradi forno statico per circa 25 minuti, a seconda dei forni.

Lasciar raffreddare e poi estrarre la crostata dallo stampo.

Stemperare con un cucchiaio di acqua fredda la restante confettura, ottenendo un composto dalla consistenza più facilmente spalmabile.

Spalmare la confettura sulla torta. Questa operazione renderà il dolce lucido e colorato, e il sapore della frutta sarà predominante e naturale.

crostata riso or (2)

Lavare le fragole e affettarle finemente. Decorare la torta a piacere e cospargere ogni fettina di fragola con della gelatina per torte precedentemente preparata, in modo tale che la frutta non si ossidi e che mantenga un bel colore brillante. Se servite subito la crostata, potete omettere la gelatina.

Riporre in frigorifero prima di servire.

Buona crostata di riso con ricotta e fragole! Poco zucchero di canna, niente burro e niente glutine. Un dolce leggero ma… golosissimo! Una fettina? 😉

*gelso*

crostata riso fragole fetta

Se vi piacciono le mie ricette

potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

e anche su Google+ e Twitter ;)

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

8 comments on Crostata di riso con ricotta e fragole

  1. Erica Di Paolo
    22 marzo 2014 at 9:35 am (6 anni ago)

    Potrei far follie per questa crostata. A partire dalla frolla, che già avevo apprezzato. finendo sulla farcia, che trovo semplice e irresistibile. Brava Fede, davvero una splendida ricetta.

    Rispondi
    • Gelso
      22 marzo 2014 at 10:18 am (6 anni ago)

      I tuoi commenti sono sempre carinissimi… grazie ancora! 😀 Ho addocchiato i tuoi cornetti con burro di soia… devo provarli!!!

      Rispondi
  2. annalisa
    22 marzo 2014 at 1:26 pm (6 anni ago)

    Questa devo provarla prestissimo, guarda se avessi gli ingredienti la farei subito!!!

    Rispondi
    • Gelso
      22 marzo 2014 at 3:22 pm (6 anni ago)

      Guarda, non ho fatto in tempo ad assaggiarla che era già finita!!! 😛

      Rispondi
  3. irmaladolce
    11 aprile 2014 at 11:32 pm (6 anni ago)

    Ciao..ti ho conosciuta leggendo le tue ricette su Idea. Il tuo blog mi incanta..ho già provato alcune ricetta di dolci..sei bravissima.
    Questa la proverò quanto prima! Complimenti!!

    Rispondi
    • Gelso
      12 aprile 2014 at 8:38 am (6 anni ago)

      Cara Irma, mi fa molto piacere sentire che segui le mie ricette anche sulla rivista IDEA! Sei sempre la benvenuta, continua a seguirmi! 😀 Un caro saluto

      Rispondi
  4. elenina
    27 aprile 2014 at 3:51 pm (5 anni ago)

    in una domenica piovosa scopro questa fresca golosità….e torna il sorriso!!! E tante altre ricettine carinissime…complimenti, tornerò presto a curiosare….ma questa crostata sarà la prima ad essere provata…slurp!!!!!!

    Rispondi
    • Gelso
      27 aprile 2014 at 4:03 pm (5 anni ago)

      Grazie!!! Ti aspetto quando vuoi! 😀

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *