Crea sito

Croissant integrali yogurt e miele

Cari lettori,

facciamo colazione insieme? Questi croissant integrali yogurt e miele sono semplicissimi da preparare e, una volta cotti, potrete conservarli nel congelatore, per averli sempre pronti all’occorrenza: una soluzione comodissima per una colazione sana, nutriente e povera di grassi. Questi cornetti, infatti, non contengono burro nell’impasto, ma al suo posto è stato adoperato dello yogurt bianco intero. La farina che ho scelto è una farina integrale macinata a pietra, e per la farcitura ho optato per un alimento dolcissimo e super energetico come il miele bio delle colline cuneesi. E’ possibile preparare questi cornetti con il 100% di farina integrale, oppure, per un risultato più soffice, sostituire parte della farina integrale con una farina di tipo 0 per panificati.



Croissant integrali yogurt e miele

INGREDIENTI PER CIRCA 10-12 Croissant

 

  • 500 g di farina integrale macinata a pietra (oppure 250 g di integrale e 250 g di tipo 0)
  • 7 g di lievito di birra essiccato (una bustina tipo “mastro fornaio”)
  • 120 g di zucchero semolato o di canna
  • 220 g di yogurt bianco intero non zuccherato
  • 50 g di olio di semi
  • 1 uovo
  • Miele millefiori o di acacia per farcire e spennellare
  • Scorza di limone o arancia per aromatizzare
  • Eventuale estratto di vaniglia o semi di mezza bacca
  • 1 pizzico di sale
  • Per la superficie: un tuorlo stemperato con del latte

PREPARAZIONE

  1. In una ciotola capiente, mischiare la farina con il lievito. Io ho usato il lievito di birra essiccato, ma se voleste usare il lievito di birra fresco, potete scioglierlo in pochissimo latte tiepido (la quantità corrispondente è di 20-25 g).
  2. Aggiungere l’uovo sbattuto, lo zucchero, la scorza di agrumi non trattati e la vaniglia.
  3. Poi, aggiungere lo yogurt, il miele, il pizzico di sale e, infine, l’olio a filo.
  4. Impastare energicamente per almeno 10-15 minuti, con planetaria con gancio a uncino o a mano.
  5. Ottenuto un impasto liscio, omogeneo, morbido ma non appiccicoso, disporlo in una ciotola pulita coperta con della pellicola e lasciarlo lievitare per circa due ore, fino al raddoppio. Consiglio sempre una temperatura che si aggira attorno ai 28 gradi, quindi preferite il forno spento con luce accesa.
  6. Una volta raddoppiato l’impasto, stenderlo su una spianatoia infarinata ottenendo un rettangolo di pasta spessa circa mezzo centimetro.
  7. Tagliarlo in due rettangoli nel senso della lunghezza, e ogni rettangolo a triangoli isosceli, fino ad ottenerne 10 o 12. Questa è la pezzatura per ottenere dei cornetti allo yogurt piuttosto grandi. Potete prepararne anche di mignon e cuocerli a parte.
  8. Stendere ogni triangolo di impasto tirando la punta, quindi farcire con un cucchiaino di miele arrotolare ognuno partendo dalla base del triangolo e andando verso il vertice. Io ne ho preparati a forma arcuata e non. Mantenere la punta di ogni cornetto al di sotto del cornetto stesso, altrimenti si solleverà in cottura.
  9. Sistemare ogni cornetto su una placca da forno foderata con carta forno, coprire con pellicola e lasciare lievitare fino al raddoppio. Il tempo può variare dai 30 ai 60 minuti, a seconda della temperatura ambientale.
  10. Accendere il forno a 180 gradi statico, quindi spennellare ogni cornetto allo yogurt con tuorlo e latte e infornare per circa 20 minuti.
  11. Raffreddare su una gratella e spennellare la superficie con miele riscaldato, ben fluido, per una particolare dolcezza superficiale e per un effetto lucido e invitante.
  12. Conservare in un sacchetto per alimenti. I cornetti integrali allo yogurt  e miele si mantengono soffici, ma il giorno dopo consiglio di scaldarli leggermente per ritrovare tutta la loro fragranza. E’ possibile congelarli e scongelarli all’occorrenza, meglio se a temperatura ambiente.

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*