Crea sito

Crocchette di arroz con pollo

Crocchette di arroz con pollo ravvicinato vert

Cari lettori,

i Mondiali di calcio si avvicinano e sul mio blog troverete tante ricette da preparare velocemente e gustare durante le partite! Ho cucinato diversi piatti ispirandomi alla cultura gastronomica del centro e sud America in collaborazione con http://www.vivailpollo.it che, in occasione dell’iniziativa #pollomondiale, presenta i menù per le partite di Brasile 2014. Oggi vi parlerò di uno sfizioso fingerfood che trae ispirazione da un celebra piatto del Costa Rica, l’arroz con pollo. Perché non provarne la versione a crocchetta? Ecco la mia ricetta 😉

Crocchette di arroz con pollo orizzontale

L’arroz con pollo è una pietanza tipica del Costa Rica e di tutta l’America centrale. Si tratta di un piatto unico molto saporito e colorato, preparato abitualmente con riso dal chicco lungo, peperoni rossi, brodo di pollo e pollo a pezzetti. Ogni Paese possiede la propria ricetta, ma generalmente in questo piatto non devono mancare l’aroma del coriandolo fresco finemente tritato, la cipolla e l’achiote o annato, ovvero i semi di una pianta tropicale utilizzati per profumare e dare colore a piatti di carne, pesce o risotti. E’ possibile reperire questa spezia nelle erboristerie più fornite o sul web, oppure sostituirla con un mix di spezie a piacere o anche con dello zafferano. L’arroz con pollo è un piatto semplice che può essere facilmente replicato. Ma perché non provarne una versione fingerfood davvero sfiziosa e adatta ad essere gustata anche in piedi durante una cena informale? Le crocchette di arroz con pollo ricordano da vicino gli italianissimi arancini siciliani ma, al momento dell’assaggio, si sprigionano tutti gli aromi tipici della cucina costaricense. Da servire caldi e filanti, con papas chorreadas, patatine fritte, salse o un contorno di stagione.

PAESE DI ISPIRAZIONE: Costa Rica

TEMPO DI PREPARAZIONE: 60 minuti

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Ingredienti crocchette arroz con pollo

Per il risotto:

500 g di riso per timballi o arancini

Carne di pollo a pezzetti (quella usata per il brodo)

1 peperone rosso

(Una carota)

100 g di mozzarella fiordilatte

½ cipolla bianca

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

1 cucchiaino di achiote o annato (oppure anche dello zafferano in polvere o altre spezie)

Olio extra vergine di oliva q.b.

1 noce di burro

Coriandolo o prezzemolo tritato q.b.

Brodo di pollo q.b.

Sale

Pepe o peperoncino

Per la panatura:

3 uova + 3 tuorli

300 g circa di pangrattato

Farina di mais giallo q.b. per la finitura

1 lt di olio di semi di arachidi per friggere

Sale

Per il brodo di pollo:

350 g di petto di pollo o pollo a pezzi senza pelle

1 cipolla bianca

1 carota

Coriandolo fresco e in bacche

1 cucchiaino di achiote o annato

Sale grosso

PROCEDIMENTO

Preparare il brodo mettendo a bollire il pollo con le verdure, il coriandolo fresco, le bacche di coriandolo e l’achiote o annato, salando con del sale grosso.

Tritare finemente la cipolla (se si vuole si può aggiungere anche una carota tritata) e lasciarla appassire con poco olio extra vergine di oliva. Quindi, tostarvi il riso.

Aggiungere al riso il peperone tagliato a cubetti di piccole dimensioni, poi coprire con il brodo di pollo bollente, salare e portare a cottura aggiungendo, se occorre, altro brodo.

Peperoni

 

riso coperto con brodo in cottura

Quando il pollo sarà cotto, estrarlo dal brodo e tagliarlo a piccoli pezzetti.

pollo bollito e tagliato a pezzetti

Giunti a metà cottura del riso, aggiungere metà del pollo a cubetti, un cucchiaio di coriandolo tritato e delle spezie a piacere.

Al termine della cottura, fuori dal fuoco, mantecare il risotto con una noce di burro, del parmigiano grattugiato e, una volta che il riso si sarà intiepidito, aggiungere tre tuorli.

mantecatura del risotto con i tuorli

Amalgamare bene l’uovo, aromatizzare con del coriandolo tritato, pepe o peperoncino a piacere e trasferire il riso in una boule a raffreddare.

Raffreddamento del risotto

Nel frattempo, tagliare la mozzarella a dadini e lasciare scolare la sua acqua in eccesso.

Una volta che il riso sarà freddo e facilmente lavorabile, preparare le crocchette di arroz: modellare una piccola polpetta di riso e allargarla a disco sul palmo della mano, quindi farcirla con dei cubetti di pollo e della mozzarella e richiuderla con altro riso, come se fosse un arancino.

preparazione della crocchetta

Ripieno della crocchetta

Chiusura della crocchetta

Preparare così tutte le crocchette e posizionarle su un piatto.

Crocchette prima dell'impanatura

Sbattere leggermente tre uova senza salarle (il sale creerebbe umidità e la panatura non risulterebbe croccante) e distribuire del pangrattato in un piatto a parte.

Immergere ogni crocchetta nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.

Impanatura crocchetta 2 - pangrattato

Preparare in questo modo tutte le crocchette e disporle su un piatto pulito.

Crocchette impanate

Infine, passarle tutte nella farina di mais giallo. Questa operazione donerà alle crocchette un colore più dorato e una panatura più consistente e croccante.

Scaldare l’olio e friggere le crocchette a due a due, per non abbassare eccessivamente la temperatura dell’olio, rigirandole spesso durante la frittura.

Frittura delle crocchette

Scolarle su carta assorbente e salare all’ultimo.

Accompagnare le crocchette di arroz con pollo con un contorno di stagione, fagioli, patatine fritte o papas chorreadas, delle patate rosse bollite senza eliminare la buccia e servite con un’invitante salsa di pomodoro, cipolla, paprika, formaggio (queso blanco) sale e pepe.

In abbinamento alle crocchette di arroz con pollo, è possibile servire refrescos e jugos di frutta tropicale come papaja, mango, ananas, maracuja, la Star fruit Costa Rican beverage, una bevanda dissetante preparata con pezzetti di carambola, acqua, zucchero e ghiaccio, oppure una classica soda, o ancora una birra ghiacciata.

Buon appetito!

Crocchette di arroz con pollo verticale

Preparerete questo piatto in occasione dei prossimi mondiali di calcio? ;)

Trovate tutte le ricette di #pollomondiale sul tool dedicato 

*gelso*

logo mondiali

Potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

e anche su Google+ e Twitter ;)

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *