Crea sito

Crema di zucca, ginger e porri

crema di zucca, porri e zenzero (2)

Cari lettori,

oggi vorrei consigliarvi una ricetta detox perfetta per la cena: la crema di zucca, ginger e porri! Preparata senza olio in cottura, è comunque molto cremosa e saporita anche senza l’aggiunta di patate. Ecco come realizzare questo piatto in pochi minuti!

Per questa ricetta ho scelto la zucca gialla, un ortaggio di stagione povero di calorie (18 per 100 g) e ricco di vitamine, minerali e acqua; il porro di Cervere è un porro dal gusto delicato e particolarmente digeribile, ricco di minerali e fibre e possiede anche proprietà antivirali e antibatteriche; il ginger (zenzero), infine, è una radice dal gusto fresco e piccante che ha proprietà digestive, antiinfiammatorie ed è particolarmente indicata per prevenire e curare i malanni di stagione poiché stimola il sistema immunitario.

separatore

Crema di zucca, ginger e porri

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 3-4 porri di Cervere (o due porri)
  • 600 g di zucca gialla
  • Acqua q.b.
  • Ginger grattugiato fresco (2 cm)
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 foglie di salvia
  • Sale o salsa di soia
  • Pepe bianco
  • Olio extra vergine di oliva a crudo

crema di zucca, porri e zenzero (1)

PROCEDIMENTO

Mondate i porri e tagliateli a rondelle; sciacquateli molto bene sotto il getto dell’acqua corrente e inseriteli in una casseruola capiente.

Tagliate la zucca eliminando la buccia, quindi tagliatela a cubetti di circa 2,5 cm di lato. Inserite anche questi in casseruola.

Aromatizzate con rosmarino e salvia e coprite con dell’acqua. Salate moderatamente e lasciate bollire con coperchio per circa 20-25 minuti.

Al termine della cottura, frullate la verdura con un mixer ad immersione, grattugiate del ginger fresco sbucciato per conferire alla crema un aroma fresco e leggermente piccante, e servite con un filo d’olio a crudo.

Potete evitare il sale sostituendolo con un cucchiaio di salsa di soia.

*gelso*

Seguitemi anche sulla pagina facebook, ci conto!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *