Crea sito

Confettura di prugne e timo, idea per formaggi

confettura di prugne e timo (2)

Cari lettori,

oggi vorrei consigliarvi una confettura aromatica preparata con frutta di stagione e ideale da sola, spalmata su pane o gallette, per crostate rustiche, oppure in abbinamento a dei formaggi stagionati: la confettura di prugne e timo! Fatemi sapere se la provate, in dispensa da me ne ho già alcuni barattoli pronti all’uso! Con un piccolo trucco per addensare velocemente la confettura senza usare preparati a base di pectina!

separatore

Confettura di prugne e timo

INGREDIENTI PER 2 BARATTOLI DA CIRCA 350-400 G

  • 1 kg di prugne Santa Clara fresche e pesate già denocciolate
  • 200 g di zucchero (anche di canna)
  • 1 mela piccola (150 g pulita)
  • Il succo di un limone
  • Alcuni rametti di timo fresco

confettura di prugne e timo (1)

PROCEDIMENTO

Snocciolate le prugne, tagliatele a cubetti e mischiatele allo zucchero. Trasferitele in una pentola con fondo spesso (non antiaderente) insieme al succo di limone e al timo sfogliato.

Cuocete a fuoco medio fino a che le prugne non cominceranno a sfaldarsi, quindi aggiungete la mela a tocchetti e continuate la cottura. La mela fungerà da addensante e il processo di gelificazione della confettura sarà più veloce.

Frullate il tutto con un frullatore ad immersione o passate la frutta al passa verdura e rimettete sul fuoco fino a che la confettura non sarà pronta (fate la prova piattino per verificare che non sia troppo liquida!)

Nel frattempo sterilizzate i vasetti e i tappi bollendoli in abbondante acqua. Scolateli e lasciateli intiepidire capovolti su un canovaccio pulito e appena stirato. Invasate la confettura bollente, tenendo il fuoco al minimo, nei vasetti ben sterilizzati e asciutti (non asciugarli con strofinacci che potrebbero compromettere l’effetto della sterilizzazione, se mai, inserite i barattoli senza tappo in forno caldo, facendo molta attenzione a maneggiarli, perché diventeranno roventi!)

Chiudete i vasetti avvitando il coperchio ben asciutto e sterilizzato e capovolgeteli per creare il sottovuoto. Etichettate ogni barattolo con il nome della conserva e la data di produzione. Servite la confettura con formaggio freschi o stagionati avendo cura di aromatizzarla con del timo fresco appena raccolto per esaltare ancora di più il suo aroma!

Potete decorare i vostri barattoli con stoffe e nastri di riciclo, una golosa idea regalo tutto sommato economica, ideale anche per i pensierini di Natale! Da tenere a mente per dicembre, potete iniziare sin da ora a preparare le vostre marmellate da regalare! Ecco alcuni suggerimenti!!

Confettura di mele e cannella (7) Confettura mele e cannella

Confettura di zucca e zenzero (4) Confettura di zucca e zenzero

confettura di pesche (4) Confettura di pesche

Confettura di prugne e cannella (8) Confettura di prugne e cannella

confettura di peperoni e peperoncini cucchiaio Confettura di peperoni rossi e peperoncini piccanti

*gelso*

Seguitemi anche sulla pagina facebook e sui social, ci conto!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*