Crea sito

Ciambella di riso, ricetta light

ciambella di riso fetta

Cari lettori,

dopo le feste si tende a voler mangiare più leggero, ma la colazione è il pasto più importante della giornata: mai saltarla per il desiderio di dimagrire velocemente, piuttosto cerchiamo di limitare le quantità e i grassi presenti nei cibi che ingeriamo e di optare per dolci leggeri, sani e genuini, preferibilmente preparati in casa con ingredienti scelti.

Questa Ciambella di riso è quello che fa per noi! Senza burro e senza olio, è preparata esclusivamente con farina di riso. Non contenendo glutine, può essere adatta anche ai celiaci (occorre ovviamente utilizzare farine farmaceutiche che certificano l’assenza di glutine, così come per lo zucchero a velo e per gli altri ingredienti).

Adoro la farina di riso: è fine e naturalmente dolce e conferisce un caratteristico aroma a questa Ciambella. Visto che è un dolce inventato da me, spero sia di vostro gradimento!

 

INGREDIENTI PER UNA TORTIERA a ciambella DA 24 CM

4 uova intere

250 gr di farina di riso

150 gr di zucchero semolato

125 gr di yogurt bianco

16 gr di lievito in polvere per dolci

La scorza grattugiata di mezzo limone

Zucchero a velo per la superficie q.b.

 

PROCEDIMENTO

Sbattere le uova con lo zucchero per almeno 5 minuti, meglio se con uno sbattitore elettrico, fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro.

Aggiungere lo yogurt, la scorza di limone grattugiata, quindi la farina setacciata.

Mischiare bene, quindi setacciare il lievito e aggiungerlo all’ultimo incorporandolo bene al composto.

Versare il composto in uno stampo per ciambella foderato con carta forno oppure in uno stampo in silicone e cuocere a 180 gradi forno statico per circa 30 minuti, a seconda dei forni.

Una volta fredda, estrarre dallo stampo e servire con dello zucchero a velo.

Essendo povera di grassi, questa torta si mantiene per due giorni in tortiera ermetica. Se si vuole, si può scaldare al microonde prima di servire per ritrovare la fragranza della Ciambella di riso appena fatta.

Buona Ciambella di riso! 😀

*gelso*

ciambella di riso intera

Se vi piacciono le mie ricette, potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

12 comments on Ciambella di riso, ricetta light

  1. Daria
    26 marzo 2014 at 11:36 am (5 anni ago)

    Ciao di nuovo! Oggi vorrei preparare questo ciambellone, solo che ho da consumare, causa imminente scadenza, 2 vasetti di yogurt! Se li metto entrambi devo variare qualcosa nella ricetta?

    Rispondi
    • Gelso
      26 marzo 2014 at 1:05 pm (5 anni ago)

      Cara Daria, se raddoppi la dose di yogurt occorrerà modificare anche quella di farina. Prova ad aggiungerne man mano qualche cucchiaio per arrivare alla giusta consistenza… a presto!

      Rispondi
      • Daria
        26 marzo 2014 at 2:29 pm (5 anni ago)

        e se invece eliminassi un uovo?

        Rispondi
        • Gelso
          26 marzo 2014 at 2:30 pm (5 anni ago)

          Anche, ma non sono sicura del risultato perché non l’ho provata così! 😀 Fammi sapere!

          Rispondi
        • Daria
          26 marzo 2014 at 2:32 pm (5 anni ago)

          ne approfitto per chiederti un’altra cosa, visto che sei presente 🙂
          che consistenza ha? Viene alto e soffice, nonostante l’assenza di olio e burro?

          Rispondi
          • Gelso
            26 marzo 2014 at 2:34 pm (5 anni ago)

            Si, considerando che non contiene grassi è bella soffice! 😀

  2. Daria
    26 marzo 2014 at 2:36 pm (5 anni ago)

    ok, grazie mille per le risposte, ti farò sapere!

    Rispondi
  3. viviana
    31 marzo 2014 at 5:32 pm (5 anni ago)

    Ciao Gelso, ho fatto la ciambella usando lo yogurt senza lattosio ma mi è venuta un po’… come dire… gommosa! Secondo te cosa ho sbagliato? Forse cotta troppo?

    Rispondi
    • Gelso
      31 marzo 2014 at 6:06 pm (5 anni ago)

      ma, può essere! I forni sono tutti a sé! Non credo abbia influito così tanto il tipo di yogurt…

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *