Crea sito

Cestini di lenticchie e cotechino

cestini lenticchie e cotechino (2)

Cari lettori,

per presentare in maniera originale un classico di Capodanno, vi consiglio i cestini di lenticchie e cotechino, un antipasto velocissimo e gradevole anche alla vista. Si prepara molto facilmente con della pasta phyllo fresca, che rimane croccante e leggera! L’importante è riempire i cestini poco prima di servirli, così non si ammorbidiranno con l’umidità del ripieno!

 

INGREDIENTI PER 8 PERSONE

4 fogli di pasta phyllo fresca

250 g di lenticchie già cotte

1 cotechino medio

Olio extra vergine di oliva

1 carota

1 cipolla

1 costa di sedano

Rosmarino

Sale

Pepe

cestini lenticchie e cotechino (3)

PROCEDIMENTO

Preparare i cestini di pasta phyllo spennellando il primo foglio di phyllo con dell’olio. Sovrapporre il secondo foglio di phyllo e spennellare anch’esso. Ritagliare dei quadrati regolari di phyllo e disporli negli stampini a mo’ di cestino.

cestini lenticchie e cotechino (1)

Cuocere in forno ventilato a 180 gradi per pochissimi minuti, controllando a vista. La pasta phyllo cuoce molto in fretta!

Lasciare intiepidire prima di sformare e tenere da parte.

Preparare le lenticchie. Se utilizzate lenticchie essiccate, occorrerà un ammollo di circa 6 ore, quindi una cottura di circa 50 minuti. Preparare un soffritto di sedano, carota e cipolla e rosolarlo in poco olio. Aggiungere le lenticchie e quindi del brodo o acqua a filo, salare, aromatizzare con del rosmarino e portare a cottura, pepando a piacere. Per questo piatto potete usare anche delle lenticchie sotto vetro già lessate.

Cuocere il cotechino in abbondante acqua. Se utilizzate il cotechino fresco i tempi di cottura sono più lunghi, a seconda della dimensione. Nel caso abbiate scelto di cucinare un cotechino precotto, il tempo di cottura è di circa 15 minuti. Una volta cotto, eliminare la pelle e affettarlo.

Poco prima di servire, riempire i cestini di phyllo con le lenticchie ben scolate e guarnire con una fetta di cotechino e dei fiori di rosmarino.

Un modo diverso e sfizioso di gustare questo piatto tradizionale e benaugurante!

*gelso*

Seguitemi anche sulla pagina Facebook e sui social, ci conto!

cestini lenticchie e cotechino (4)

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

2 comments on Cestini di lenticchie e cotechino

  1. SimoCuriosa
    30 dicembre 2014 at 11:18 am (4 anni ago)

    ma che bella idea Fede servire il cotechino così!
    sei sempre così ricca di idee che a me piace copiare …:)
    sai che gli sformatini di cardi sono stati divorati da tutti per Natale? li ho fatti con un po’ di besciamella, d’altronde per Natale…si può osare no?
    poi metterò ricetta! tanti baci e tantissimi auguri per il nuovo anno
    grazie di tutto

    Rispondi
    • Gelso
      2 gennaio 2015 at 12:31 pm (4 anni ago)

      Certo!!!! io rimango sempre sul leggero, ma si puo’ osare, eccome! 😀

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *