Crea sito

Caramelle gelée ai frutti rossi, ricetta per l’Epifania

gelée ai frutti di bosco mele

Cari lettori,

la notte dell’Epifania è una delle più attese dai bambini di tutte le famiglie. In questa notte arriva la Befana, un’anziana signora con il nasone e la scopa di saggina che lascia appesa al camino o al portone di casa una bella calza colma di dolciumi (o di carbone!)

Quest’anno vorrei preparare tutto in casa, dalle caramelle gelée ai cioccolatini di varie forme e gusti. Che ne pensate? Prepariamo insieme la calza della Befana?

Vedrete che anche i vostri bimbi si divertiranno un mondo! Io le ho preparate a forma di macchinina, di mela, di omini gingerbread, candy cane, e con il restante liquido ho creato due maxi gelée a forma di orsetto e gingerbread utilizzando altri stampini in silicone.

 

INGREDIENTI PER CARAMELLE GELEE AI FRUTTI ROSSI

Succo di frutta ai frutti rossi (o ad altri gusti, o anche spremuta d’arancio fresca)

250 gr di zucchero semolato

Il succo di mezzo limone

40 gr di pectina

40 gr di burro

24 gr di gelatina in fogli (colla di pesce)

Stampini in silicone di varie forme o teglia rettangolare se desiderate preparare delle classiche gelée a cubetti.

Collage caramelle Befana

PROCEDIMENTO

Mettere la colla di pesce ad ammorbidire in acqua fredda per circa 10 minuti.

Intanto, scaldare il succo di frutta con lo zucchero, il succo di limone, la pectina e il burro.

Giunti al punto di ebollizione, inserire in pentola anche la colla di pesce ben strizzata e farla sciogliere bene continuando a mescolare con una frustina.

Spegnere il fuoco e versare il composto (che a questo stadio è ancora molto liquido) negli appositi stampini in silicone aiutandosi con una siringa da pasticceria o siringa normale senza ago. Se volete preparare dei cubetti tradizionali, versate il composto in una teglia rettangolare foderata con carta forno.

Coprire con pellicola trasparente e lasciar riposare in frigo per almeno 3 ore.

Solidificatasi, la gelatina di frutta sarà molto facile da estrarre dagli stampini.

Se avete utilizzato la teglia classica, tagliare la gelatina di frutta a cubetti e passarli, se si vuole, nello zucchero semolato. Consiglio di fare questa operazione all’ultimo in quanto le gelée tendono ad inumidirsi e lo zucchero in superficie si scioglie facilmente. Conservare fuori frigo (se con zucchero) o in frigo per qualche giorno.

Ottima idea anche per decorare i vostri dolci preferiti.

Buona festa della Befana, chissà come saranno belle le vostre calze!

*gelso*

Ricetta personalizzata tratta dal sito Giallozafferano

Se vi piacciono le mie idee, potete seguirmi anche sulla Fanpage Facebook

Una blogger in cucina

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

2 comments on Caramelle gelée ai frutti rossi, ricetta per l’Epifania

  1. In cucina da Eva
    3 gennaio 2014 at 4:33 pm (6 anni ago)

    sono deliziose! se non ho la pectina….insomma cosa posso usare al posto della pectina?

    Rispondi
    • Gelso
      3 gennaio 2014 at 4:45 pm (6 anni ago)

      Ciao Eva! Temo che la pectina sia uno degli ingredienti fondamentali! Io ho usato una bustina di fruttapec, la trovi molto facilmente al supermercato, in confezioni da tre bustine, è quella per fare le marmellate 😀

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *