Crea sito

Biscotti teneri con gocce di cioccolato bianco – ricetta senza burro

biscotti bianco

Cari lettori,

oggi vi propongo una ricetta per creare dei biscotti teneri con gocce di cioccolato bianco, dei facili biscottini al cacao senza l’utilizzo di burro nell’impasto. Questi biscottini rimangono morbidi e gustosi all’interno, e sono golosi grazie alle gocce di cioccolato bianco che creano un piacevole contrasto cromatico.

INGREDIENTI

200 gr di farina

2 uova

70 gr di olio di semi

80 gr di zucchero

40 gr circa di gocce di cioccolato bianco

50 gr di cacao amaro in polvere

8 gr di lievito per dolci

PROCEDIMENTO

In una ciotola capiente, mischiare farina, cacao, zucchero con l’olio e le uova precedentemente sbattute. Incorporare anche il lievito setacciato.

Lavorare l’impasto e avvolgerlo con la pellicola trasparente: dovrà riposare in frigo per circa 30 minuti.

Trascorso il tempo di assestamento della pasta, riprendere l’impasto e incorporare le gocce di cioccolato bianco.

Stendere una sfoglia non troppo sottile e ricavare dei biscottini.

Prima di cuocere, decorare la superficie di ogni biscottino con altre gocce di cioccolato bianco.

Cuocere su carta da forno a 180 gradi (forno statico, che rende croccante la superficie senza seccare l’interno della pietanza) per circa 10 minuti.

Questi frollini sono ottimi se farciti con crema alle nocciole biologica di Cascina Rosa – Bottonasco Caraglio.

*gelso*

 

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

4 comments on Biscotti teneri con gocce di cioccolato bianco – ricetta senza burro

  1. Tina.Mar
    24 luglio 2013 at 1:39 pm (6 anni ago)

    Che carini questi biscottini! Penso che li farò per alcune mie amiche 🙂
    Un saluto, fantastica Gelso come sempre!

    Rispondi
    • Gelso
      24 luglio 2013 at 4:59 pm (6 anni ago)

      grazie Tina! 😉

      Rispondi
  2. Elisa
    1 ottobre 2013 at 2:12 pm (6 anni ago)

    Bellissima ricetta! La voglio fare nei prossimi giorni 🙂 ma qui per lievito per dolci intendi sempre quello istantaneo anche se poi lasci risposare mezz’ora?? Grazie 😉

    Rispondi
    • Gelso
      1 ottobre 2013 at 2:18 pm (6 anni ago)

      si… in realtà puoi anche far riposare un po’ meno l’impasto…quando ho poco tempo lo lavoro dopo 10 minuti 😉 fammi sapere!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *