Crea sito

Baleadas con pollo e chimol

baleadas di pollo con chimos e platano fritto ravvicinato

Cari lettori,

oggi vi porto in Honduras  con una ricetta studiata in collaborazione con http://www.vivailpollo.it che, in occasione dell’iniziativa #pollomondiale, presenta i menù per le partite di Brasile 2014

Le baleadas sono uno dei cibi più popolari in Honduras, una pietanza semplice che si mangia con le mani, servita come antipasto, piatto unico, o cibo di strada da assaporare a tutte le ore. Si tratta di sottili tortillas di farina che ricordano le piadine italiane, normalmente farcite con una crema di fagioli rossi a cui spesso si aggiungono del formaggio o altri ingredienti come prosciutto, verdure, salsicce, pollo, platano, maiale, salse o pezzetti di avocado. La versione per la colazione prevede l’aggiunta delle uova strapazzate. Nella mia ricetta, la tortilla di farina fatta in casa è personalizzata e farcita con del pollo alla piastra, poi condita con della salsa chimol, chiamata anche pico de Gallo, chismol, o chirmol, una salsa tipica di cui esistono varie versioni, nella quale, però, non devono mancare pomodori, peperoni verdi, coriandolo fresco e succo di lime. Le tortillas di farina sono completate con della maionese classica e servite accompagnate da fragranti fettine di platano fritte, un contorno molto diffuso nella cucina centro e sudamericana.

platano

Il platano fa parte della famiglia delle banane ma, a differenza di queste ultime, si consuma esclusivamente cotto, in preparazioni sia salate che dolci. Se la sua buccia è verde, il suo sapore sarà più delicato, simile a quello delle patate, mentre, se più maturo, il suo gusto ricorderà quello delle banane che consumiamo abitualmente. E’ un alimento ricco di amido, dalla polpa di color giallo-rosato, quando non troppo maturo. Normalmente si sbuccia e si taglia a fettine trasversali, poi si cuoce in vari modi. Una delle preparazioni più diffuse è il platano fritto in olio di semi. Quando questo frutto è molto maturo, si presenta di colore scuro, tendente al nero, ed è più adatto alla preparazione di dolci e dessert.

 

PAESE DI ISPIRAZIONE: Honduras

TEMPO DI PREPARAZIONE: 70 minuti

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

ingredienti baleadas e chimol

350 g di petto di pollo a fette

Olio extra vergine di oliva q.b.

Maionese q.b. per la farcitura

3 platani non troppo maturi

1 lt di olio di semi per friggere

Sale

Per 4 tortillas di farina:

125 g di farina

60 ml di acqua tiepida

5 g di lievito in polvere per preparazioni salate

1 pizzico di sale

1 cucchiaio colmo di olio extra vergine di oliva (in Honduras si usa della margarina vegetale che può essere sostituita da olio, oppure da burro fuso)

Per la salsa chimol:

2 pomodori rossi

1 peperone verde

Eventuale peperoncino verde piccante

½ cipolla bianca o cipollotto

Coriandolo fresco tritato q.b.

Il succo di uno – due lime

1 cucchiaino di aglio in polvere

Sale

Pepe o peperoncino

PREPARAZIONE

Per le tortillas: disporre la farina in una ciotola insieme al lievito in polvere e all’olio, poi aggiungere l’acqua nella quale è stato sciolto il sale. Mischiare con un cucchiaio, quindi trasferire la pasta su un piano di lavoro e lavorarla per circa 10 minuti, fino ad ottenere un impasto omogeneo, elastico e liscio. Disporlo in una ciotola di vetro e coprirlo con della pellicola trasparente. Lasciare a riposo in luogo tiepido per circa 30 minuti.

Nel frattempo preparare la salsa chimol.

chimol

Lavare e sbollentare i pomodori dopo averli incisi praticando una croce alla base, poi immergerli in acqua e ghiaccio. In questo modo sarà molto semplice sbucciarli. Dopo averli pelati, eliminare i semi e tagliarli finemente a cubetti. Trasferirli in una ciotola.

Lavare e tagliare a metà il peperone verde. Eliminare le parti interne e i filamenti bianchi. Quindi tagliarlo a striscioline lunghe e sottili, poi a cubetti di piccole dimensioni. Disporli nella ciotola insieme alla dadolata di pomodoro.

Tritare finemente la cipolla bianca, o se preferite il cipollotto fresco bianco o quello rosso di Tropea, per un sapore più dolce e delicato. Aggiungerla alle verdure precedentemente preparate.

Tritare molto finemente il coriandolo fresco e aromatizzare con questo le verdure. Se il suo sapore non è gradito o non si riesce a reperire, è possibile utilizzare del prezzemolo fresco tritato.

Spremere il succo di uno o due lime e versarlo sulle verdure. Aggiungere anche un cucchiaino di aglio essiccato, aggiustare di sale, pepe o peperoncino. In alcune versioni della salsa si adopera il peperoncino verde piccante. Per un tocco mediterraneo, è possibile condire il chimol con un cucchiaio di olio extra vergine di oliva. Mischiare il tutto e lasciare insaporire per qualche tempo.

chimol 2

Cuocere il petto di pollo a fette su una griglia precedentemente riscaldata aggiungendo poco sale grosso sulla superficie della griglia stessa. Al termine della cottura, condirlo con dell’olio. In alternativa, è possibile anche bollirlo in acqua salata, o utilizzare del pollo arrosto precedentemente cotto. Quindi, tagliarlo a striscioline lunghe e sottili.

Trascorso il tempo di lievitazione del’impasto delle tortillas, dividerlo in quattro parti uguali di circa 50 grammi ciascuna e stendere ogni tortilla con l’aiuto di un mattarello, fino ad ottenere una grandezza di circa 15 cm di diametro e uno spessore molto sottile. In Sud America esiste un apposita pressa per tortillas chiamata tortillera.

tortilla stesa (2)

Cuocere le tortillas in pentola antiaderente senza grassi aggiunti (il tegame sudamericano originale si chiama comal, una teglia larga e sottile) fino a che non si creeranno delle bolle in superficie. Poi, girare la tortilla e cuocere dall’altro lato.

Sistemare le tortillas su un piatto coperto con un canovaccio per evitare che si secchino dopo la cottura. Se si ha poco tempo a disposizione, in commercio esistono delle tortillas già pronte per l’uso.

Sbucciare il platano e tagliarlo a fette trasversali.

platano crudo

Scaldare l’olio di semi e friggere alcune fettine di platano alla volta.

XXX

Rigirarle fino a doratura, scolarle e asciugarle con della carta assorbente. Salare al termine della frittura. Il platano è reperibile in qualsiasi negozio etnico e ipermercato fornito. Per una versione più vicina ai gusti italiani, consiglio di sostituirlo con delle classiche patatine fritte.

platano fritto

Farcire ogni tortilla con il pollo tagliato a striscioline, due cucchiai di chimol e della maionese. Richiudere a metà e servire con del platano fritto.

baleadas di pollo con chimos e platano fritto (1)

Un ottimo snack per una gustosa merenda o una cena informale, da consumare davanti alla tv in compagnia. Saporito e dai colori allegri, si può gustare accompagnato da bevande tipiche dell’Honduras, come l’horchata, refrescos (bibite, succhi di frutta) liquados (frullati di fritta fresca preparati con acqua, latte o yogurt), oppure semplicemente con una birra ghiacciata.

Preparerete questo piatto in occasione dei prossimi mondiali di calcio? ;)

Trovate tutte le ricette di #pollomondiale sul tool dedicato 

*gelso*

logo mondiali

Potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

e anche su Google+ e Twitter ;)

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *