Crea sito

Asparagi in pastella di albumi montati

Asparagi in pastella  (5)

Cari lettori,

qualche sera fa sono stata invitata a cena da una mia amica vegetariana che mi ha preparato una cenetta da leccarsi i baffi 😀 Tra le varie leccornie, ha portato in tavola dei fantastici asparagi in pastella che ho subito riproposto alla mia famiglia. Per questa ricetta ho utilizzato una pastella con albumi montati, che non prevede l’utilizzo di tuorli, ideale quindi per riutilizzare gli albumi avanzati da altre preparazioni. Una pastella croccante fuori e morbida dentro, ideale anche per i gamberetti! Ecco la ricetta!

separatore

Asparagi in pastella di albumi

INGREDIENTI PER 4-6 PERSONE

  • 2 mazzi di asparagi medi
  • Olio di semi di arachidi o d’oliva per la frittura
  • Sale

Per la pastella:

  • 3 albumi
  • 200 g di farina 00
  • 25 g di olio extra vergine di oliva
  • 300 ml circa di acqua naturale
  • 1 pizzico di sale

Asparagi in pastella  (4)

separatore

PROCEDIMENTO

Lavate e mondate gli asparagi. Asciugateli bene prima di passarli nella pastella.

Preparate la pastella: in una ciotola, mischiate la farina con olio e acqua aiutandovi con una frusta a mano e lasciate riposare 30 minuti in frigo. Se la pastella risultasse troppo liquida, potete aggiungere più farina, a seconda del grado di assorbimento della vostra farina. Riunite in un’altra ciotola gli albumi con un pizzico di sale e montateli a neve. Unire pastella e albumi montati praticando movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Asparagi in pastella  (1) Asparagi in pastella  (2)

Scaldate l’olio per la frittura: quando friggo utilizzo sempre molto olio per una frittura profonda.

Immergete, uno alla volta, gli asparagi ben asciutti (e ancora crudi, avete capito bene!) nella pastella preparata a friggetene solo pochi alla volta per non abbassare la temperatura dell’olio e per evitare che si attacchino fra loro.

Asparagi in pastella  (3)

La pastella durante la frittura gonfierà diventando irresistibile. Scolate gli asparagi su della carta assorbente e proseguite la frittura degli altri. Servite in coni per fritto, comodi e scenografici, ideali per un aperitivo in piedi.

Seguitemi anche sulla pagina facebook e sui social, ci conto!

*gelso*

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *