Crea sito

Arrosto al latte

arrosto al latte (1)

Cari lettori,

oggi vorrei suggerirvi una ricetta davvero ottima per ottenere un’arrosto molto tenero, che si scioglie in bocca: l’Arrosto al latte, un secondo piatto semplice dal gusto delicato adatto a tutta la famiglia.

Con questo tipo di cottura la carne risulta molto tenera e succosa. Per questa ricetta ho scelto di utilizzare il fiocco di bovino di razza piemontese Terraviva, un taglio proveniente dal quarto posteriore del bovino, a contatto diretto con la noce e la rotonda, dalla caratteristica forma triangolare, molto morbido e adatto alle cotture lente come gli arrosti in pentola.

Tudichetagliosei-Arrosto al latte

INGREDIENTI PER 8 PERSONE

1 fiocco di bovino da circa 1,4 kg

1 carota

1 cipolla

1 costa di sedano

1 lt di latte fresco

250 ml di vino bianco secco

Spezie tra cui: rosmarino, 1 foglia di alloro, salvia

Pepe in grani

Olio extra vergine di oliva q.b.

30 gr di burro

Sale

 

PROCEDIMENTO

Collage arrosto al latte

Legare la carne del fiocco con lo spago da cucina, creando la classica gabbia, per tenerla compatta in cottura.

Rosolarla in olio e burro da tutti i lati, quindi aggiungere le verdure tritate finemente e le aromatiche.

Sfumare con del vino bianco secco e lasciare evaporare senza coperchio.

Scaldare il latte in un pentolino a parte, quindi introdurlo nella pentola dell’arrosto, salare e aggiungere il pepe in grani. Scaldando precedentemente il latte non si creeranno shock termici e la carne rimarrà molto morbida.

Cuocere con coperchio per circa 70-80 minuti, a fuoco moderato, irrorando spesso la carne con il liquido di cottura.

L’arrosto sarà pronto quando forandolo risulterà estremamente morbido e uscirà del liquido chiaro, non rosso.

Estrarre la carne e lasciarla riposare su un tagliere, eliminando lo spago.

Nel frattempo, ridurre la salsa di cottura frullando il tutto per meglio omogeneizzarla, eliminando le aromatiche. Se fosse troppo liquida, è possibile addensarla sul fuoco con un cucchiaio raso di fecola; se invece risultasse troppo corposa, è possibile diluirla con del brodo o del latte.

Tagliare delle fettine sottili di arrosto utilizzando un coltello ben affilato e disporle nella pentola con il condimento. Lasciar insaporire qualche minuto e servire.

Conservare per 2 giorni in frigorifero.

Sentirete quanto è tenera la carne cotta in questo modo!

Un consiglio: per l’arrosto al latte consiglio di utilizzare del latte fresco intero di qualità, ma se avete dei problemi di digestione, potete usare anche del latte parzialmente scremato o del latte senza lattosio. Se la salsa risultasse troppo liquida, addensarla con della fecola di patate o della farina.

*gelso*

arrosto al latte (2)

Dichetagliosei - Dis. Danilo Paparelli - Copertina

PARTECIPA A #TUCHENOMEGLIDAI, IL CONTEST! 

Dai un nome al nostro macellaio di fiducia, ricordati che è piemontese! Cerca di essere originale, in palio una ricca fornitura di prodotti Terraviva in omaggio, con tshirt e il mio libro di ricette con illustrazioni di Danilo Paparelli e Aurelio Borgacci autografato!

Un ringraziamento particolare a Angelo Rosso, Marco Rosso, Alessandro Ramero e tutto lo staff di Terraviva, e a  Danilo Paparelli per le illustrazioni.

Questa ricetta fa parte del progetto #tudichetagliosei in collaborazione con l’azienda buschese Terraviva e il vignettista Danilo Paparelli, un progetto annuale che intende promuovere tutti i tagli di carne bovina attraverso l’ideazione di ricette online, vignette a tema, videoricette e pubblicazione finale. La carne di Razza Piemontese, è considerata oggi tra le più pregiate al mondo grazie alle ottime caratteristiche nutrizionali e dietetiche, essendo una carne magra, tenera e saporita. 
Numerose ricerche scientifiche hanno dimostrato che la carne bovina di Razza Piemontese, dal sapore inconfondibile, è particolarmente povera di grasso: lo 0,5-1% contro il 3% delle altre razze bovine. Ha infatti una concentrazione di grassi saturi piuttosto ridotta (37%) ed elevate percentuali di insaturi (63%), dati che hanno influenzato favorevolmente poi gli indici aterogenico e trombogenico, ponendo questo prodotto sugli stessi livelli del pesce. Si contraddistingue inoltre per una scarsa presenza di tessuto connettivo tra le fibre muscolari, che la rende particolarmente tenera alla masticazione.

Disponibile in tutti i punti vendita Terraviva e shop online con spedizioni nazionali ed internazionali.

Se vi piacciono le mie ricette, potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

e anche su Google+ e Twitter ;)

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *