Polpette in agrodolce alla siciliana

Il freddo invernale ci ha ormai quasi abbandonato, siamo alle porte della stagione primaverile e qui a Palermo sono già iniziati i weekend all’insegna delle passeggiate all’aria aperta tra giardini, porticcioli e spiagge. E’ proprio in questo periodo che comincia a sentirsi l’esigenza di cucinare piatti facilmente consumabili fuori casa, possibilmente da assaporare senza la necessità di essere riscaldati. Tra questi la tradizione siciliana suggerisce la ricetta delle polpette in agrodolce: un secondo di facile preparazione dalla frizzante nota agrodolce, ideale da consumare a temperatura ambiente. Le polpette in agrodolce alla siciliana sono polpette fritte insaporite con un intingolo di cipolle in agrodolce. In casa Gastronomylove vengono poi profumate con della scorza di arancia grattugiata e rese ancora più golose dall’aggiunta di mandorle tostate.

Ingredienti per 2 persone

Per le polpette

  • 250 g di macinato di bovino
  • 50 g di pane
  • 1 bicchiere di latte
  • 3 cucchiai di grana grattugiato
  • 1 pizzico abbondante di sale
  • pepe q.b
  • 1 uovo
  • 1 spicchio di aglio piccolo (facoltativo)
  • una manciata di prezzemolo fresco tritato (facoltativo)
  • olio per friggere q.b

Per le cipolle in agrodolce

  • 3 cipolle bianche
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 foglia di alloro
  • 1 pizzico di sale
  • una spolverata di pepe nero
  • 2 cucchiai di aceto bianco
  • 2 cucchiai rasi di zucchero

Per la finitura del piatto

  • 1 cucchiaio di mandorle
  • scorza di arancia grattugiata q.b

Preparazione

Per preparare le polpette procedere come segue:

  1. Fare ammorbidire il pane nel latte o in acqua per qualche minuto.
  2. Strizzare per bene il pane.
  3. Unire la carne macinata, le uova, il pane, il formaggio, il sale, il pepe, l’aglio e il prezzemolo tritati.
  4. Amalgamare per bene tutti gli ingredienti e aiutandosi con le mani formare delle polpette della grandezza desiderata.
  5. Friggere le polpette in olio caldo e appena pronte lasciarle asciugare su carta assorbente per fritti.

Per preparare le cipolle in agrodolce utilizzando il microonde procedere come segue:

  1. Sbucciare le cipolle e affettarle a velo.
  2. Mettere le cipolle in un contenitore adatto al microonde e condirle con olio, sale, pepe e una foglia di alloro..
  3. Mescolare, coprire con coperchio e cuocere 8 minuti a 650 w.
  4. Aggiungere lo zucchero e l’aceto, mescolare e cuocere altri 2 minuti a 650 w con coperchio.
  5. Togliere il coperchio e cuocere altri 4 minuti.

Per preparare le cipolle in agrodolce utilizzando la casseruola procedere come segue:

  1. In una padella riscaldare un paio di cucchiai di olio e appena questo sarà caldo unire le cipolle pulite e affettate a velo.
  2. Far soffriggere le cipolle a fuoco moderato per qualche minuto.
  3. Aggiungere un pizzico di sale, una spolverata di pepe, un filo di acqua e una foglia di alloro e cuocere con coperchio fino a che le cipolle non cominceranno ad ammorbidirsi.
  4. A questo punto aggiungere l’aceto e lo zucchero e cuocere fino a che le cipolle non diventano morbide, evitando però di farle disfare.

Per la finitura del piatto procedere come segue:

  1. In una padella, a fuoco moderato, tostare le mandorle tagliate a filetto.
  2. In un piatto da portata unire le polpette e le cipolle e mescolare.
  3. Guarnire con scorza di arancia grattugiata e filetti di mandorle tostate e lasciare insaporire per qualche ora (anche tutta la notte).
  4. Servire a temperatura ambiente.


Note & Consigli

Alla prossima ricetta! ^_^

Valeria

2 commenti su “Polpette in agrodolce alla siciliana

    • solaria M. il said:

      Felice che la ricetta desti la tua curiosità! ^_^ Se lo provi fammi sapere se sono state di tuo gradimento! 🙂 Buona serata

Lascia un commento

*