Crea sito

Torcetti piemontesi

Torcetti piemontesi

Torcetti piemontesi

Torcetti piemontesi

Questa ricetta è fantastica, fanno parte dei miei dolci preferiti che mi ricordano la mia infanzia, i miei genitori me li facevano trovare sempre a colazione assieme ad altri dolci, sono facili a fare, basta solo seguire poche regole.

Il loro gusto è inconfondibile, burroso, ricorda molto i dolci i montagna.

Torcetti piemontesi

 

Torcèt in piemontese sono biscotti tradizionali riconosciuti come prodotto agroalimentare tradizionale.

I torcetti erano un tempo più grandi di quelli che troviamo ora e venivano cotti nel forno comune del paese mentre si aspettava che questo raggiungesse una temperatura sufficientemente alta per infornare il pane. Il nome deriva dalla forma ritorta dei biscotti, che rappresentano una variante dolce dei grissini.

 

Torcetti piemontesi

INGREDIENTI PER 8 PERSONE

• 500 g Farina 00 pacco blu Molino Bianchi – Lorenzo Bianchi  senza aditivi
• 1 bustina di lievito di birra
• 200 g di burro
• zucchero semola misto canna
• sale
• burro per la placca
• farina per la placca

PREPARAZIONE

Torcetti piemontesi

Sciogliete il lievito in poca acqua tiepida.

Setacciate la farina sulla spianatoia, fate la fontana e al centro mettete una presa di sale e l’acqua con il lievito; iniziate a impastare, aggiungendo l’acqua tiepida necessaria a ottenere un impasto morbido ed elastico.

Fate una palla, mettetela in una ciotola, copritela con un canovaccio e lasciate lievitare, in luogo caldo, per un’ora.
Togliete il composto dalla ciotola e impastatelo ancora sulla spianatoia infarinata per una decina di minuti insieme con il burro a temperatura ambiente, amalgamandolo alla perfezione, poi fate riposare ancora per un’ora.
Lavorate la pasta rapidamente, sgonfiandola, quindi formate tanti bastoncini piuttosto sottili di circa 10 cm o anche più grandi se li volete grossi di lunghezza, passateli nello zucchero e formate delle ciambelline ovali, unendo le estremità.

Disponete i torcetti così preparati sulla placca, imburrata e infarinata, e passateli in forno caldo a 220 °C per circa 15 minuti, fino a quando avranno un bel colore dorato. Sfornateli, lasciateli raffreddare e servite. Riposti in una scatola di latta con coperchio, questo biscotti si conservano per alcuni mesi.

Torcetti piemontesi

Torcetti piemontesi

Torcetti piemontesi

Torcetti piemontesi

Torcetti piemontesi Torcetti piemontesi

Torcetti piemontesi

Sort by:   newest | oldest | most voted
alberto
Member
alberto
5 years 3 months ago

che buoni 🙂

Simona
Guest
9 months 27 days ago

Fantastici, mi è venuta voglia di farli !

wpDiscuz