Crea sito

Takoyaki polpette fritte di pesce giapponesi

Takoyaki polpette fritte di pesce giapponesi

 

Buongiorno, oggi vi propongo un piatto tipico della cucina giapponese, gli ingredienti che usero’ sono quelli base, ma si possono aggiungere anche altri ingredienti.

Per preparare queste deliziose polpette è necessario avere la padella in ghisa per takoyaki, non si possono cuocere altrimenti.

E’ anche necessario aver almeno questi ingredienti base, che io mi sono portata dal giappone dove ho imparato a cucinare, facendo un corso di cucina base. E’ possibile pero’ reperire tutto il materiale anche su amazon, trovate tutto.

Facilissime da preparare sono una delizia, sfiziosissime.

Takoyaki polpette fritte di pesce giapponesi

 

Ingredienti

Polpo o polipetti

Uova

Farina

Brodo vegetale o di pesce

Salsa di soia chiara e scura

Salsa  teriyaki

Maionese

Fiocchi di katsuobushi (tonno essiccato giapponese)

Ritagli di tempura

Zenzero in polvere

Cipollotti

Un po’ di fecola di patate

Olio di semi per friggere

Padella in ghisa per takoyaki

Bacchette in ferro giapponesi

Procedimento

Takoyaki polpette fritte di pesce giapponesi

Prepariamo il brodo e lasciamolo raffreddare

Prepariamo una semplice pastella (poca non troppa) a base di un cucchiaio di fecola e due di farina e acqua quanto basta per formare una pastella semiliquida, questa servirà per preparare i ritagli di tempura.

In una pentola alta, versiamo olio abbastanza per friggere i ritagli di tempura, Appena l’olio sarà bollente con delle bacchette giapponesi o anche le dita, gettiamo la pastella, formando delle gocce, man mano che diventeranno solide e croccanti, con una schiumarola, scoliamole e mettiamole da parte, se non dovessero diventare croccanti subito, facciamole friggere una seconda volta.

Tagliamo a pezzi il polpo, tritiamo i cipollotti e pestiamo al mortaio una manciata di fiocchi di tonno essiccato.

Ora prepariamo la pastella liquida con le uova.

In un recipiente e con l’aiuto di una frusta, amalgamiamo  il brodo, la salsa di soia chiara, quella scura, la farina e le uova. Amalgamiamo bene, fino ad ottenere una pastella liquida.

A questo punto mettiamo sul fuoco la nostra padella in ghisa per i takoyaki, scaldiamola e con un pennello ungiamolo abbondantemente di olio di semi.

Non appena è tutto bene caldo, versiamo con l’aiuto di un mestolo, coprendo tutti i buchi compresa la superficie, fino all’orlo, farciamo con il polpo a pezzettini, il cipollotto, i fiocchi di tonno essiccati e i ritagli di tempura.

Non appena inizierà a  solidificarsi, piano piano , con l’aiuto delle bacchette, alziamo i lati rigirando delicatamente le sfere fino a ruotarle su se stesse formando una sfera, se è necessario, aggiungiamo altra pastella verso la fine per la rifinitura.

Non appena le nostre sfere saranno cotte, sistemiamole su di un piatto, condiamole con la salsa teriyaki, la maionese e i fiochi interi di tonno essiccato.

IMPORTANTE : Questa ricetta è coperta da copyright, chiunque utilizzerà foto o testi o riprodurrà la ricetta senza citare la fonte, verrà perseguito legalmente.