Crea sito

Risotto scampi e champagne

Risotto scampi e champagne

Amo ll risotto, è il mio piatto preferito in assoluto, ma deve essere cucinato davvero bene e con il riso giusto.

Non è complicato prepararne uno a regola d’arte, basta solo seguire poche regole, riso per risotti, brodo caldo, riso tostato, mantecatura e cottura molto al dente.

Proviamo a prepararlo assieme ? Io sono pronta.

 

Ingredienti per circa 2 persone 

Risotto scampi e champagne

Riso per risotti circa 250 grammi 

Un cestino di scampi freschissimi

Un ciuffo di prezzemolo fresco

Champagne , un bicchiere

Uno spicchio di aglio

Un pezzo di cipolla di tropea

Per il brodo, ingredienti

Acqua qb

Mezzo cucchiaio di brodo vegetale biologico

Una carota

Mezza cipolla

Due spicchi di aglio

Sedano qb

Prezzemolo

Le teste degli scampi

Procedimento

Prepariamo il brodo, mettendo in una pentola alta, l’acqua, il prezzemolo, il sedano, la cipolla, l’aglio, la carota, il brodo vegetale e le teste degli campi già premute, mettiamo tutto sul fuoco e fare cuocere fiamma moderata.

In una pentola antiaderente e alta, facciamo tostare il riso, girandolo di continuo, qualche minuto ma senza bruciarlo, una volta tostato, togliamo il riso dalla pentola e teniamolo da parte.

Sempre nella stessa padella, versiamo l’olio di oliva, l’aglio intero schiacciato, e la cipolla tritata con il prezzemolo, facciamo soffriggere, aggiungiamo il contenuto delle teste degli scampi che abbiamo precedentemente premuto, aggiungiamo il riso, amalgamiamo tutto bene, sfumiamo con lo champagne, qualche minuto e aggiungiamo un mestolo di brodo caldo.

Giriamo di continuo il riso per smuovere l’amido, facendolo diventare cremoso, quando il brodo si sarà asciugato, aggiungiamone altro e così via, per tutta la cottura, girando il riso costantemente.

Quando il riso sarà quasi pronto, aggiungiamo le code di scampo, con la corazza, oppure senza, basta inciderle sulla pancia, tagliando tutti gli anelli e tirando fuori le polpa, cuoce in pochissimo tempo, mantechiamo il risotto lontano dal fuoco, con un filo di olio di oliva, brodo e prezzemolo, serviamo il risotto caldo con gli scampi.

NOTA; il riso deve sempre essere molto al dente, mai cuocerlo troppo.