Crea sito

Ravioli orientali con patate salsa di peperoni e coriandolo

Ravioli orientali con patate salsa di peperoni e coriandolo

I dim-sum sono dei piccoli bocconi cotti al vapore, fritti o cotti alla piastra dentro a dei cestini da accompagnare con del tè non zuccherato,  una specie di brunch.

Oggi vi propongo questa variante con dentro la patata bollita, saporiti e sfiziosi per chi ama il genere, facili da preparare e veloci.

Ravioli orientali con patate e salsa di peperoni e coriandolo

Ingredienti per la pasta

Farina circa 500 grammi

Acqua calda quanto basta per formare un impasto morbido ma non troppo.

Per il ripieno

Verza 50 grammi

2 carote grandi

Un porro piccolo

Un cipollotto

Zenzero fresco grattugiato

Olio di sesamo due cucchiaini (quello rosso cinese)

Una patata grande schiacciata

 

Per la salsa

Peperoni rossi piccoli

Uno spicchio di aglio

Mezza cipolla

Del coriandolo fresco

Un peperoncino piccante

qualche fettina di cetriolo

due o tre pomodorini di pachino

per la cottura 

olio di semi 

soia fermentata

Procedimento

 

Preparare la sfoglia, impastando la farina setacciata con acqua calda, fino a quando non avremo ottenuto un impasto abbastanza morbido da maneggiare, lasciatelo riposare avvolto dalla pellicola circa 30 minuti.

Bollire le patata, schiacciarla con forchetta, tritare il resto delle verdure, unire tutto dentro ad una ciotola e aggiungere l’olio di sesamo rosso, senza esagerare perché il sapore è molto forte, grattugiare lo zenzero fresco.Alcuni metto anche dell’amido di mais, io non sempre lo metto, vedete voi, in ogni caso un cucchiaino, non di più.

Lavare i peperoni, affettare la cipolla, l’aglio  e il coriandolo, mettere tutto dentro al boccale del frullatore, aggiungere il coriandolo, i pomodorini, peperoncini piccante, il cetriolo (poco), e dell’olio d’oliva, frullare tutto fino a quando non avremo ottenuto una crema.

Lavoriamo la pasta, con le mani formiamo tanti salamini, tagliamo dei cilindri non troppo grandi, e con un mattarello, stendiamoli formando dei tondi, posizioniamo al centro un mucchietto d’impasto, richiudiamoli unendo tutte le estremità, oppure la forma che più vi piace…

Prendete una padella antiaderente, scaldatela, aggiungete un filo di olio di semi e della soia fermentata, appena si scalda il tutto, aggiungete i ravioli, arrostiteli bene e poi coprite con acqua e coperchio, fate cuocere, poi togliete il coperchio lasciate che l’acqua si assorba e serviteli caldi con la salsa piccante…

Leave a Reply

Be the First to Comment!

Notify of
avatar

wpDiscuz