Crea sito

Raccolta ricetta pasta frolla.

Raccolta ricetta pasta frolla.

Raccolta ricetta pasta frolla.

Raccolta ricetta pasta frolla.

 

Non sforno dolci di continuo, ma nell’arco degli anni ho postato diverse ricetta con la pasta frolla, ho voluto farvi un regalo e raccoglierle tutte (o quasi) in un unico post, spero così di farvi cosa gradita.

 

 

Pasta frolla morbida

Burro g. 125 temp ambiente
zucchero g. 100
uova 1 intera e un tuorlo
farina 190
fecola 25
essenza di limone o scorza di limone(io aromatizzo anche con il maraschino va a gusti)
vanillina 1 bustina
lievito – di mezza bustina
5 grammi di sale

Fare la classica fontana di farina e incorporare il burro ammorbidito con lo zucchero.

Di seguito di seguito si aggiungono le uova e gli altri ingredienti, tutti gli sfarinati devono sempre essere setacciati in modo da eliminare gli eventuali grumi.

Lavorare in modo celere per evitare il surriscaldamento dell’impasto, mettere nel frigo e far riposare il tempo che il prodotto finito si raffreddi e prenda la sua consistenza.

Con questa pasta possiamo fare non solo crostate ma anche degli ottimi biscotti e cestini di frutta. infine la pasta frolla puo’ essere anche surgelata dura dei mesi in frigo.

*****                            *****                    *****                    *****                 *****               ***             ***

Pasta frolla friabile

  • 500 grammi di farina 00
  • 300 grammi di burro morbido
  • 200 grammi di zucchero semolato
  • 3 tuorli di uova grandi
  • 10 grammi di miele 
  • vaniglia bourbon o scorza di limone a piacere

 

Pesate tutti gli ingredienti.

Lavorare il burro a pezzetti, fino quando non avremo ottenuto un prodotto spumoso.

Aggiungiamo il miele e lo zucchero amalgamando bene tutto.

Uniamo i tuorli, uno alla volta, lavorandoli bene con la spatola per incorporarli al composto.

Unite la farina setacciata e la scorza di limone o la vaniglia.

Lavorare molto velocemente con la punta delle dita l’impasto, avvolgerlo poi nella pellicola e metterlo nel frigo 30 minuti o 1 h .

Passato il tempo, tirare fuori al frolla, lasciarla riposare qualche minuto, poi tirarla con il mattarello su di un piano infarinato, possiamo fare biscotti o crostate.

 

 

***           *****                *****             *****              *******                ****             ****          *********       ****         *****

Frolla alla curcuma favolosa

 

  • 4 tuorli sodi di uova medie
  • 260 grammi di farina 00
  • 200 grammi di burro pomata (burro lasciato ammorbidire per almeno 3 ore fuori dal frigo)
  • zucchero a velo 120 grammi
  • un cucchiaio colmo circa di curcuma

 

Prima di tutto dobbiamo tirare fuori il burro dal frigo e farlo diventare molto morbido, come una crema.

Poi dobbiamo bollire le uova perché ci servono i tuorli sodi.

Una volta ottenuto tutto questo, schiacciamo i tuorli molto bene, non devono restare pezzi grossi.

Uniamo lo zucchero e velo e il burro, e lavoriamo tutto molto bene, o con una forchetta oppure con un frullino, deve diventare un composto spumoso ed omogeneo.

A questo punto uniamo la farina setacciata, assieme alla curcuma, e con la punta delle dita impastiamo molto velocemente , mettiamo tutto in un contenitore, avvolto nella pellicola ed in frigo per tutta la notte.

Non spaventatevi se inizialmente vi ritrovate una frolla disomogenea e appiccicosa, è normale!! Deve riposare e compattare al freddo.

Il giorno dopo ci svegliamo  e tiriamo fuori la nostra frolla dal frigo.

Mettiamo dello zucchero e velo sul piano di lavora, sopra la frolla, e con il mattarello iniziamo a modellarla.

Pian piano sentirete che diventera’ piu’ morbida.

Usate sempre e solo lo zucchero a velo per evitare che si attacchi, mai altra farina perché cambia la consistenza della frolla, in questa ricetta piu’ che mai non deve esserne aggiunta altra.

La stendiamo, e diamo la forma che piu’ ci piace, come vedete io ho usato stampini di vario genere, questa frolla è fantastica perché sembra di maneggiare il pongo e ha un gusto fantastico, davvero strepitosa.

Fine della ricetta, spero vi sia piaciuta, questa frolla è adatta per tutto, anche per crostate

Questa ricetta per rendere il massimo, ha bisogno di riposare alcune ore nel frigo, vi consiglio di prepararla la sera, prima di andare a dormire, la mettete in un contenitore, avvolta nella pellicola e lasciate li tutta la notte, il mattino, la tirare fuori dal frigo e pian piano iniziate a modellarla, mai usare altra farina per stenderla ma solo zucchero a velo, lo usate per infarinare la spianatoia.

 

***                   *****                             ****                    ******                   ****                       ***                       ****

****                     ********                  ****                    ********            ***                 *****           *******           ****           ***

 

Frolla montata al cacao

burro morbido 250 grammi

farina 00 375 grammi

3 cucchiai abbondanti di cacao amaro

sale 3 grammi

uova 2 medie

un tuorlo

150 grammi zucchero a velo

Togliete le uova e il burro dal frigo almeno un’ora prima della preparazione.

Montate il burro e lo zucchero, fino a quando non avranno raggiunto una consistenza spumosa. (montare per almeno 10 minuti).

Quindi cominciare ad aggiungere le uova, una alla volta, montare, poi aggiungere l’altro uovo, montare e così via….fino a quando le uova non si saranno bene assorbite.

Aggiungere il cacao setacciato e montare fino a quando il burro non lo avra’ assorbito.

Ora sempre montando, unire poca alla volta la farina con il sale ben setacciata, andare avanti a montare con la frusta, mantenendo sempre il composto ben spumoso.

Ora, mettere l’impasto dentro alla tasca e creare tanti biscotti, della forma che desideriamo.

Una volta finito, mettiamoli nel frigo per almeno due ore.

Passato il tempo, infornare i biscotti a forno gia’ caldo 180 gradi per circa 15/16 minuti, poi il tempo varia, in base al forno e alla grandezza del biscotto.

Sempre forno statico.

I biscotti non dovranno mai diventare scuri.

Prima di infornarli possiamo cospargerli di granella alla frutta secca, oppure decorare con quello che vogliamo.

 

 

****                 ****                   ***                                   *******                    ******                          *****               ******

 

 

Frolla montata al pistacchio

 

burro morbido 250 grammi

farina 00 375 grammi

2 bustine di pistacchi gia’ sgusciati quelli da 70 grammi

sale 3 grammi

uova 2 medie

un tuorlo

150 grammi zucchero a velo

Togliete le uova e il burro dal frigo almeno un’ora prima della preparazione.

Con un mixer tritare molto finemente tutti i pistacchi, riducendoli in farina.

Montate il burro e lo zucchero , fino a quando non avranno raggiunto una consistenza spumosa. (montare per almeno 10 minuti).

Quindi cominciare ad aggiungere le uova, una alla volta, montare, poi aggiungere l’altro uovo, montare e così via….fino a quando le uova non si saranno bene assorbite.

Aggiungiamo la farina di pistacchi e andiamo avanti a frullare.

Ora sempre montando, unire poca alla volta la farina con il sale ben setacciata, andare avanti a montare con la frusta, mantenendo sempre il composto ben spumoso.

Ora, mettere l’impasto dentro alla tasca e creare tanti biscotti, della forma che desideriamo.

Una volta finito, mettiamoli nel frigo per almeno due ore.

Passato il tempo, infornare i biscotti a forno gia’ caldo 180 gradi per circa 15/16 minuti, poi il tempo varia, in base al forno e alla grandezza del biscotto.

Sempre forno statico.

I biscotti non dovranno mai diventare scuri.

Sono davvero ottimi, gusto intenso di pistacchio, adatti alla prima colazione ma anche all’ora del Te.

 

****                  *****                 ******                    *******                ***                *****              ******              *******

 

Frolla montata ricetta pasticceria

burro morbido 250 grammi

farina 00 375 grammi

un limone biologico  solo la scorza grattugiata

sale 3 grammi

uova 2 medie

un tuorlo

150 grammi zucchero a velo

Togliete le uova e il burro dal frigo almeno un’ora prima della preparazione.

Montate il burro e lo zucchero e la buccia di limone grattugiata, fino a quando non avranno raggiunto una consistenza spumosa. (montare per almeno 10 minuti).

Quindi cominciare ad aggiungere le uova, una alla volta, montare, poi aggiungere l’altro uovo, montare e così via….fino a quando le uova non si saranno bene assorbite.

Ora sempre montando, unire poca alla volta la farina con il sale ben setacciata, andare avanti a montare con la frusta, mantenendo sempre il composto ben spumoso.

Ora, mettere l’impasto dentro alla tasca e creare tanti biscotti, della forma che desideriamo.

Una volta finito, mettiamoli nel frigo per almeno due ore.

Passato il tempo, infornare i biscotti a forno gia’ caldo 180 gradi per circa 15/16 minuti, poi il tempo varia, in base al forno e alla grandezza del biscotto.

Sempre forno statico.

I biscotti non dovranno mai diventare scuri.

Prima di infornarli possiamo cospargerli di granella alla frutta secca, oppure decorare con quello che vogliamo.

Io dopo la cottura li ho decorati con il cioccolato fuso e la granella sopra.

 

 

 

*****                     ********                *****                *****               *******              ******                 ******             *****

 

Frolla alle noci e melassa

E’ una frolla buona, molto friabile, adatta a tutti i tipi di dolci, se non trovare la farina mista unite 10 grammi di fecola e 10 di amido  di mais, ovviamente sostituendoli alla farina 00.

100 grammi di noci tritate

220 di farina mista 00, fecola e amido di  mais

mezza bustina di lievito vanigliato

un cucchiaio di melassa

80 di zucchero

1 uovo intero grande

un tuorlo

125 di burro freddo

farina per stendere la pasta

un pizzico di sale

Procedimento

Mettere tutti gli ingredienti dentro ad una terrina, mescolarli molto velocemente con la punta delle dita, creare un impasto abbastanza unito e metterlo in frigo per almeno 2 ore.

Una volta trascorso il tempo stendere l’impasto aiutandovi con della farina, questa frolla va bene sia per i biscotti che per le crostate, io ne ho fatta una con la marmellata di lamponi è venuta benissimo

 

 

*******************************                                       **************                                     **********************************

 

Frolla speciale per bambini

 

A tutti i bambini piace pasticciare, ho creato questa speciale frolla per la mia bambina anzi direi che l’ha fatta proprio lei lavorandola con le sue manine, abbiamo usato stampini a forma di animali cotto i biscotti e immersi in una crema di cioccolato insomma aveva cioccolato da tutte le parti ma si è divertita tantissimo e questo è lo scopo di questa cosa 🙂

 

2 uova intere e due rossi
30 di fecola
370di farina 00
130 di burro pomata
cioccolato bianco a pezzi
un cucchiaino di lievito dolci

100 o cmq a piacere di zucchero

limone grattugiato

Sistemare tutti gli ingredienti su di una spianatoia ed impastarli fino a quando non saranno diventati una palla liscia e compatta, farla riposare un ora in frigo.

Una volta passata l’ora stendere la frolla con il mattarello aiutandovi con un po’ di farina e dare la forma che piu’ vi piace.

Abbiamo ricoperto i biscotti con della crema al cioccolato, usando cioccolato fondente, un po’ di burro, miele e poco latte sciolto a bagnomaria.

Ricordate che dovete far fare quasi tutto ai vostri piccoli e anche se i biscotti non saranno perfetti ha poca importanza si devono divertire loro lasciateli pasticciare come vogliono.

***                     ************************                   ****                                     ****                      ***********************

Paste di meliga ricetta piemontese originale

Buongiorno, oggi vi propongo questa deliziosa ricetta per la colazione della mia regione, sono famosissime, sicuramente gia’ le conoscerete.

Le paste di meliga sono tipiche del Piemonte, in particolare del cuneese anche se le possiamo trovare in tutta la regione, nei paesini, specialmente nel periodo delle fiere, le troviamo.

Nati per necessità di fronte ad un cattivo raccolto che aveva fatto salire alle stelle il prezzo del frumento, I fornai cominciarono quindi a mescolare il fior di farina, sarebbe la 00, con il fumetto di mais cioè con la farina ricavata dal mais, macinata finissima, non utilizzabile per fare la polenta ma solo per la preparazione dei dolci.

 

Ingredienti

600 grammi di farina 00

300 grammi di fioretto di mais (sarebbe la farina per polenta, quella finissima)

400 grammi di zucchero (io uso quello di canna)

3 grammi di bicarbonato d’ammonio altrimenti bicarbonato normale oppure lievito per dolci.

2 uova grandi

450 grammi di burro molto morbido.

Mescolare prima tutti gli ingredienti secchi e poi quelli morbidi a parte.

Unire gli ingredienti morbidi a quelli secchi e creare un impasto omogeneo.

Mettere l’impasto nella sac à poche, con il bocchettone a stella, creare dei salamini lunghi piu’ o meno 10 cm, rigirarli su loro stessi, in teoria non dovrebbero avere il foro al centro anche se io gliel’ho lasciato, vedete voi come preferite.

Cuocere a forno gia’ caldo 170 gradi per 13/15 minuti.

Ovviamente il tempo di cottura, varia dal forno e dalla grandezza del biscotto, quindi se il biscotto è piu’ piccolo, ci impieghera’ a cuocere meno tempo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pasta frolla morbida

Pasta frolla morbida

Pasta frolla morbida