Frittata di agretti e grana

Frittata di agretti e grana

Frittata di agretti e grana

Barba del frate e senape dei monaci, in botanica conosciuta come Salsola soda,  gli agretti, verdura tipica del bacino mediterraneo e della stagione primaverile, offrono ottime proprietà nutrizionali.

Sono ricchissimi di acqua e aiutano il nostro corpo a rimanere idratato ma allo stesso tempo a depurarsi dato che questa verdura tende a stimolare la diuresi,  sono naturalmente ricchi di vitamine A e B e di sali minerali tra cui potassio, calcio, magnesio e ferro (utile anche in caso di anemia). Ricchi di fibre e di conseguenza stimolano le funzioni intestinali e hanno un discreto effetto lassativo.

Attenzione però perché deperisce facilmente, va consumata quindi subito.

Frittata di agretti e grana

 

Ingredienti per 2 persone

4 uova

Meno di mezzo bicchiere di latte

50 grammi di grana a pezzi

Circa 250/300 grammi di agretti

Sale, io non ne uso, se a voi piace, quanto basta.

Pepe nero macinato sul momento

Qualche foglia di menta fresca

Poco olio extravergine di oliva Visconti Storie di Terra 

Procedimento

Pulire gli agretti spezzando la radice, metteteli a bagno qualche minuto cambiando l’acqua più volte e poi lessateli circa 10 minuti, scolateli e fateli raffreddare in acqua e ghiaccio in modo che non perdano la clorofilla.

Sbattete le uova con il sale e pepe e latte, aggiungete gli agretti interi o a pezzetti e il formaggio a pezzi.

A questo punto, potete scegliere di farli in padella oppure al forno, se possedete una padella che va anche nel forno, potete fare in questo modo, ponete il tegame sul fuoco con poco olio, appena diventerà caldo versateci dentro il composto, alzate la fiamma facendo attenzione a non bruciare tutto, mettete il coperchio e fate cuocere la parte di sotto, a questo punto o la girate e proseguite le cottura sul fuoco, oppure le mettete in forno evitando così di  girarla a 200 gradi, ventilato, io così preferisco perché si cuoce bene di sopra e il formaggio prende quel colorito e quel sapore arrostito molto invitante.

Quando diventa dorata, la togliete dal forno, e la servite.

Frittata di agretti e grana