Crea sito

Crema di taralli con frittura di gamberi e colatura di alici

Crema di taralli con frittura di gamberi e colatura di alici

Buongiorno, dopo una lunga vacanza, sono ritornata a casa, ho organizzato un piccolo aperitivo con amici, avevo voglia di qualcosa di sfizioso ma veloce, e così ho pensato a questa ricetta guardando i prodotti Dispensa di puglia   l’occhio mi è subito caduto sui taralli senatore capelli.

Sono così buoni che spesso me li porto con me e me li gusto a tutte le ore della giornata, ieri però avevo voglia di stupire i miei amici, così mi sono messa al lavoro e ho preparato la crema di taralli, strepitosa davvero, saporitissima, servita con uno spritz o anche solo con un centrifugato freddo, facile e veloce da preparare. Volete provare? Allora seguitemi in questa nuova ricetta.

Crema di taralli con frittura di gamberi e colatura di alici

Ingredienti

Taralli  senatore cappelli

Brodo vegetale

Gamberi freschi

Farina di semola

Colatura di alici

Procedimento

Preparare il brodo con verdura fresca, sedano. cipolla, pomodoro, carota, alloro, timo, una patata, e altre verdure o odori a piacere.

Frullare i taralli con qualche mestolo di brodo caldo, unendo anche qualche verdurina cotta, dovete ottenere una crema non liquida ma nemmeno densa, tenete sempre a portata di mano un pò di brodo caldo per stemperarla al momento di servire se dovessero passare delle ore prima dell’utilizzo.

Sbucciare i gamberi, lavarli, privateli dell’intestino, passateli nella farina di semola e friggeteli nell’olio bollente.

Scolateli molto bene ponendoli su carta assorbente.

In una ciotola, versate un po’ di crema di taralli, colatura di alici, basilico fresco, gamberi e un po’ di extravergine.