Crea sito

Chicche di patate e cime di rapa con vellutata di datterini confit e taccole

Chicche di patate e cime di rapa con vellutata di datterini confit e taccole

Chicche di patate e cime di rapa con vellutata di datterini confit e taccole

Chicche di patate e cime di rapa con vellutata di datterini confit e taccole

L’ orto nel piatto e otteniamo una portata da Re con pochi e semplici ingredienti, facile da preparare e sano, con ingredienti di stagione. Questa è la mia proposta, un pieno di vitamine e antiossidanti senza rinunciare al gusto, prendersi cura della propria salute e bellezza a tavola si può, basta scegliere gli ingredienti giusti e la giusta cottura.

Ingredienti le chicche (le dosi sono indicative, variano a seconda del numero dei commensali).

Cime di rapa fresche circa 100 grammi, poco olio di oliva e uno spicchio di aglio schiacciato per la cottura.

3 patate medie

Farina 00 circa 100/150 grammi o comunque quanto basta per creare un impasto morbido

Uno o due uova

Ingredienti per la vellutata di datterini confit

Datterini almeno 200 o 300 grammi

2 o 3 cucchiai di zucchero di canna

3 cucchiai di acqua

due cucchiaini di olio extravergine Visconti Storie di Terra 

Ingredienti per le taccole saltate in padella

TACCOLE 3/4 per porzione

Del prezzemolo

Uno spicchio di aglio schiacciato

Uno o due fiori di cima di rapa

Olio di oliva extravergine quanto basta

Per la decorazione

Del basilico fresco

Un filo di olio al peperoncino Olio Visconti Storie di Terra

Procedimento

Per prima cosa, lessiamo le patate e le taccole.

Schiacciamo le patate a caldo.

In una padella, cuciamo le cime di rapa, con olio extravergine e aglio schiacciato, poco brodo vegetale, non appena sarà tutto cotto, frullare bene e ridurre in crema.

In una spianatoia, impastare la crema di cime, le uova, le patte schiacciate e farina quanto basta per ottenere un panetto morbido ma compatto, mi raccomando mai troppa farina, altrimenti il sapore si perde.

Avvolgere nelle pellicola e lasciate riposare nel frigo per circa 30 minuti.

Tagliare a metà i pomodorini datterini, cospargerli di zucchero e poca acqua, infornare a 190 gradi fino a quando non si saranno caramellati, circa 25/30 minuti, fate attenzione che non brucino.

Frullarli con l’olio extravergine, ottenendo una crema.

Tirare fuori l’impasto e con le mani infarinate, formiamo delle piccole palline, dando il più possibile la forma di una sfera.

Sistemiamole su di un piano infarinato non troppo vicine.

Mettiamo l’acqua a bollire, con un filo di olio dentro, non appena andrà a bollore, buttiamo le chicche, nei piatti da fondi, sistemiamo qualche cucchiaiata di vellutata le taccole, man mano che le chicche saliranno a galla, con una schiumarola scoliamole  sistemiamole nei piatti, una foglia di basilico fresco, un filo di olio piccante un fiore di cima e il nostro piatto è servito.

Se vi piace anche un filo di colatura i alici.

 

Chicche di patate e cime di rapa con vellutata di datterini confit e taccole