Crea sito

Biscotti siciliani con i fichi buccellati o vucciddrati

Biscotti siciliani con i fichi buccellati o vucciddrati

Buongiorno, conoscete i biscotti con i fichi siciliani? Se siete stati in sicilia, sicuramente… esiste una ricetta originale? Assolutamente No. Per il semplice motivo che ogni paese li prepara in modo diverso, c’è chi mette solo i fichi, chi fichi e frutta secca, chi solo mandorle, chi confettura, chi cioccolato e chi addirittura un po’ di polpa di zucca. Fate questa prova, girate diverse zone della Sicilia e compratene in diversi posti, noterete che il sapore e il tipo d’impasto, cambia. Stessa cosa per la forma, Ogni posto li fa semplici o decorati o più grandi a forma di coroncina natalizia, si perché i biscotti con i fichi in realtà sono dei dolci di Natale, anche se vengono venduti tutto l’anno.

Cosa aspetti a provare anche tu? Spero di essere stata chiara e semplice nella spiegazione e di averti fatto venire voglia di provarli. Fammi sapere cosa ne pensi, ti aspetto sul mio blog. ciao 🙂

Biscotti siciliani buccellati o Vucciddrati

 

Ingredienti per la frolla

250 grammi di farina 0

250 grammi  di farina 00

150 grammi di zucchero semolato

5  grammi di ammoniaca per dolci sciolta bene in poca acqua. Si tratta di carbonato d’ammonio, un agente lievitante, usato molto nella pasticceria, aiuta ad ottenere una migliore lievitazione dell’impasto e una maggiore morbidezza. L’odore durante la lavorazione e cottura è abbastanza forte, ma una volta cotti non si sente più.

1 bustina di vanillina

150 grammi di strutto

1 cucchiaio di miele

2 uova (facoltative) possono essere sostituite con poca acqua

Per il ripieno

400 grammi di fichi secchi, io li ho presi già macinati a Trapani

Chiodi d garofano in polvere

Cannella

2 cucchiai di uvetta passa (facoltativa)

Scorza di arancia non trattata grattugiata

2 cucchiai di miele

50 grammi di mandorle

qualcuno mette anche delle noci e nocciole… 

Confettini colorati di zucchero

2 albumi d’uovo

zucchero al velo quanto basta

Procedimento

Premessa, questa ricetta puo’ anche essere fatta senza uova, l’importante è sostituirla con un po’ d’acqua, quanto basta per ottenere un panetto morbido e compatto. Invece lo strutto è fondamentale per questa ricetta.

In una spianatoia unire le due farina ben setacciate, aggiungere lo strutto, le uova, l’ammoniaca diluita, lo zucchero, la vanillina e il miele.

Impastare tutto bene, fino ad ottenere una palla liscia e omogenea.

Mettere nel frigo per circa 40 minuti, avvolto dalla pellicola.

Ora prepariamo il ripieno, ammolliamo l’uvetta, strizziamola e tritiamola assieme alle mandorle.

I fichi secchi come li avete comprati? Se sono quelli già tritati come me, gran parte del lavoro è stato già fatto. Se invece avete quelli interi, dovete metterli a bagno nell’acqua calda, magari la sera prima, scolarli, tagliarli a pezzetti e poi tritarli bene.

A questo punto, mettiamo tutti gli ingredienti dentro ad una casseruola, aggiungendo la cannella e polvere di chiodi di garofano, e tutto il resto, far cuocere il tutto per qualche minuto, lasciare raffreddare.

In una spianatoia infarinata, stendere la frolla, con un coltello formare tante strisce lunghe e abbastanza larghe, al centro mettere l’impasto, chiudete tutto, tagliate a fette, con le mani formate delle mezze lune e con un coltello affilato, praticate dei taglietti dividendoli con le mani delicatamente.

Infornate i biscotti ben separati su carta da forno, 180 gradi statico, fino a quando non diventano dorati, lasciateli raffreddare.

Ora procediamo con la glassa che può essere preparata sia con la chiara d’uovo che solo con acqua, il procedimento è lo stesso, in una ciotola versare lo zucchero al velo, e unire chiara d’uovo o acqua con il cucchiaino, fino a quando non avremo ottenuto la consistenza ideale, aggiungere anche qualche goccia di limone o di arancio.

Versare la glassa sui biscotti freddi e poi decorare subito con qualche confettino colorato e lasciare raffreddare

Biscotti siciliani buccellati o Vucciddrati