zucchine sott’olio

baratt

Oggi, una ricetta per ricordare e gustare, d’inverno, i frutti (anzi: le verdure!) dell’estate.
Nello stesso modo delle zucchine si possono conservare anche le melanzane scure, di forma allungata
( sbucciate ridotte a fettine sottilissime e poi a filettini)

Zucchine sott’olio
• 2 Kg circa di zucchine un po’ granite (= durette, non buone per altre preparazioni
• 1 litro vino bianco
• ½ litro aceto bianco
• ½ litro acqua
• 2 cucch. e ½ di sale fine
• Aglio, peperoncino, finocchio selvatico : gli “ombrellini”=inflorescenze con i semi-se possibile- altrimenti una manciatina di semi)

zucchina

svuotata

Tagliare le zucchine, senza sbucciarle, trasversalmente, in 2-3 pezzi, poi longitudinalmente in 2 o 4 pezzi, a seconda della lunghezza. Svuotarle, tenendo quasi solo la buccia e poi tagliarle sottilissime con l’affettatrice.
Tenere a bagno nel vino, aceto, acqua e sale per 12 ore. Strizzare bene con le mani.
Aggiustare eventualmente il sale e sistemare nei vasetti con pezzetti di aglio, ciuffetti di finocchio selvatico e pezzetti di peperoncino. L’olio va aggiunto man mano che si mettono gli ingredienti nei barattoli. Pressare forte e chiudere bene i vasetti.
Att: usare olio e aceto dai sapori non troppo “forti”.

Precedente pane di farina di tipo 2 senza impasto, anche sul fornello Successivo Verdure al cartoccio