Salmone in crosta semplice


Ricetta veloce e di un certo effetto: il salmone in crosta, in una versione molto semplice

-qualche tocchetto di filetto di salmone, fresco o surgelato
-pangrattato ricavato da crocchette integrali macinate nel mixer
-olio evo
-un trito di salvia, rosmarino, aglio e sale fatto al momento, o un bel pizzico di una -salamoia casalinga, fatta con gli stessi ingredienti
 -una manciatina di capperi sott’aceto scolati e tritati grossolanamente
-una manciatina di prezzemolo tritato
Amalgamare tutti gli ingredienti, tranne il salmone,  fino ad ottenere un preparato abbastanza solido per panatura.  Aggiustare il sale ed eventualmente l’olio, in modo che l’impasto possa aderire ai tocchetti di pesce.
Impanare il salmone  ( se congelato, dopo il completo scongelamento) con uno strato spesso e abbondante dell’impasto sopra descritto.
Sistemare in una teglia foderata di carta forno e far cuocere nel forno già preriscaldato a 180° per circa 20-25 minuti. Servire con insalatina fresca. La cottura può essere effettuata anche in un fornetto estense, portato alla stessa temperatura, e con simili tempi di cottura.
Precedente Pizza senza formaggi di Manuela Successivo crostata alle fragole