Crostata rustica alla marmellata

La crostata con confettura di albicocche ( o lamponi) é certamente uno tra i mei dolci preferiti.

La ricetta prevede la dose di pasta frolla per una tortiera da 26 cm, l’avanzo di solito lo surgelo e può essere usato per fare delle crostatine più piccole o dei biscotti frollini classici. Non tutte le frolle per crostata sono uguali, questa è quella che mi dà maggiori soddisfazioni!

Ingredienti:

170 g di farina integrale

330g di farina di tipo 0

8g di lievito, circa un cucchiaino da caffè raso

un pizzico di sale

buccia di limone grattugiata ( sarebbe meglio trovare limoni non trattati)

200 g di burro a temperatura ambiente

150 g di zucchero ( di solito io uso quello di canna), se vi piace decisamente dolce aumentate la dose, io non amo che sia troppo dolce

2 uova

2 vasetti di marmellata alle albicocche ( o quella che preferite) possibilmente senza zuccheri aggiunti (es Rigoni Asiago http://www.rigonidiasiago.com/)

Preparazione:

Preparate sulla superficie dove andrete ad impastare la frolla una fontana di farina, mischiata allo zucchero, al pizzico di sale, la scorza grattugiata del limone e il cucchiaino di lievito.

Aggiungete al centro le due uova e con una forchetta rompetele delicatamente e iniziate ad inglobare la farina che sta intorno piano piano. Aggiungere subito il burro a temperatura ambiente tagliato a pezzettini piccoli. Con le mani impastare cercando di amalgamare il burro alle uova e alla farina.

Si formerà facilmente una palla di pasta frolla, nel caso in cui sia eccessivamente umida aiutatevi con della farina.

A questo punto lasciatela riposare in frigorifero per almeno 30min avvolta in un foglio di pellicola.

Estratete quindi la frolla dal frigorifero e tagliatene più di metà del quantitativo totale.

Iniziate a formare una palla e piano piano appiattitela con l’aiuto di un matterello e della farina in modo tale che non si appiccichi. Cercate di creare uno strato di frolla alto circa mezzo centimetro , anche meno, e della dimensione del vostro stampo. Conviene fare questa operazione di stesura direttamente sulla carta da forno che poi inserirete nella tortiera!

 

IMG_4013
Pasta frolla pronta per essere lavorata

Foderate la tortiera lasciando un po’ di bordo e tagliate tutto l’eccesso.

Disponete ora la marmellata in maniera omogenea. Reimpastate velocemente gli eccessi di pasta che avete levato precedentemente , ricordando che L’ unica accortezza che dovrete avere con la frolla è quella di non lavorarla troppo con le mani  soprattutto quando fa caldo, altrimenti farete molta più fatica. Fate quindi i decori che preferite per la vostra crostata, strisce, disegni ecc e apponeteli sopra. In men che non si dica la crostata è fatta!

Mettete la crostata in forno caldo, modalità stati o a 180 gradi per circa 40-45 minuti. I tempi dipendono fortemente dal vostro forno, considerate che dovrà essere ben dorata.

IMG_4014
Costata rustica con marmellata di albococche

Sfornate la crostata e servite, una volta fatta raffreddare. È ottima come colazione, merenda, o come torta della domenica!

Precedente Crostoni con pane di segale, edamame e salmone affumicato Successivo Hummus di ceci con gambero speziato

Un commento su “Crostata rustica alla marmellata

I commenti sono chiusi.