Crea sito

Ravioli dolci di ricotta al profumo di limone e cannella

Ravioli di ricotta al profumo di limone e cannella

Anche se non sembra il Carnevale è ormai alle porte, e poichè quest’anno la Pasqua cade abbastanza presto, il periodo non durerà ancora a lungo.. do quindi ufficialmente il via alla frittura!

Questa ricetta nella mia famiglia è un vero classico, sono dei raviolini di ricotta fritti la cui nota caratteristica, oltre la sfoglia leggera e croccante, è il cremoso ripieno di ricotta profumata di scorza di limone e cannella: trinomio assolutamente vincente!

 

ingredienti per circa 30 ravioli

per l’impasto: • 250 gr di farina 00  • 50 gr di semola rimacinata di grano duro  • 20 gr di strutto  • 1 goccio di grappa ( o in assenza della grappa un goccio di vino bianco secco);  per il ripieno:  • 200 gr di ricotta di pecora  • 30 gr di zucchero a velo  • vanillina  • scorza di un limone non trattato  •  cannella;  per friggere:  olio di semi

 

Inizio la preparazione impastando la farina, la semola e lo strutto fino a creare un impasto morbido ed elastico, al quale aggiungerò in ultimo un goccio di grappa, che durante la frittura renderà la sfoglia più leggera. Completato l’impasto lo avvolgo nella pellicola per alimenti e lo lascio riposare in frigorifero per circa un’ora.

Nel frattempo preparo la farcia schiacciando bene con la forchetta la ricotta e mescolandola con la scorza di limone, la cannella, la vanillina e lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso.

A questo punto stendo una striscia di sfoglia sottilmente con il mattarello oppure con il rullo apposito, dispongo in una fila un cucchiaino di ripieno, piego su se stesso l’impasto per chiudere i ravioli e mi aiuto con le mani per evitare che si creino bolle d’aria. Infine taglio i singoli ravioli con la rotella ondulata.

PicsArt_1422198282046

Friggo infine i raviolini in abbondante olio di semi caldo, ma non bollente per evitare che si rompano in cottura.

Una volta scolati nella carta assorbente li cospargo con lo zucchero a velo e li servo tiepidi o freddi.

 
 

Comments are closed.