Crea sito

Crostata rustica con ricotta

crostata

Ormai lo avrete capito.. la ricotta nelle preparazioni dolci mi fa impazzire: raviolini ripieni, frittelle, cannoli sono la mia passione! Questa crostata è davvero semplice da riprodurre perchè altro non è che una semplice frolla alla quale abbino, anzichè la solita confettura di frutta, una dolcissima crema di ricotta e scorza di agrumi! La ricetta si può rendere ancora più rustica sostituendo la farina 00 con la farina integrale e lo zucchero raffinato con quello di canna. Io questa volta ho voluto proporre la ricetta originale, così come la conosco da quando sono bambina, ma ho in programma di provare a fare delle crostatine monodose proprio con questa variante!

 


ingredienti:

▪ 300 gr di farina 00 ▪ 2 uova  ▪ 80 gr di burro  ▪ 100 gr di zucchero ▪ 2 limoni non trattati  ▪ 2-3 cucchiaini di zucchero a velo   ▪150 gr di ricotta  ▪ mezza bustina di lievito per dolci  ▪ cannella 

Per preparare la pasta frolla taglio il burro a cubetti e con le dita lo mescolo alla farina fino ad ottenere delle briciole omogenee (metodo della sabbiatura). Aggiungo poi le uova (1 uovo intero e 1 tuorlo), lo zucchero, la scorza grattugiata di un limone, il lievito, una punta di cannella ed impasto fino ad ottenere un composto omogeneo. Qualora il panetto fosse troppo duro e difficile da lavorare aggiungo una punta di latte a temperatura ambiente.

Fodero la pasta frolla con la pellicola trasparente e la lascio riposare in frigorifero per mezz’ora. Nel frattempo preparo la crema di ricotta, schiacciandola con una forchetta e mescolandola con la scorza grattugiata di un limone e due o tre cucchiaini di zucchero a velo. Assaggiate il composto e aggiungete zucchero in caso la preferiate più dolce.

Prendo il panetto di pasta frolla e ne metto da parte circa 1/3 e lo ripongo nuovamente in frigo, mi servirà per fare le striscette da mettere nella superficie della crostata. Stendo la pasta frolla con un mattarello dopo averla riposta tra due strati di carta forno infarinata, in questo modo evito si attacchi al piano di lavoro e sarà più facile trasferirla poi nella teglia.

Ripongo la pasta frolla nella teglia imburrata ed infarinata e dispongo sulla superficie la crema di ricotta. Stendo la pasta frolla che ho messo da parte e con la rotella seghettata ricavo delle strisce che disporrò sulla superficie per formare una griglia perpendicolare. Infine ripiego i bordi del fondo della pasta frolla verso l’interno ed inforno a 180 gradi per circa 30 minuti. La sforno quando sarà dorata.

La servo tiepida o a temperatura ambiente.

 
 

Comments are closed.