Tartufini gelato al cioccolato

tartufini gelato al cioccolato sono piccole e golose delizie da mangiare fredde freddissime e sono talmente buoni che non riuscirete sicuramente a fermarvi alla prima pallina. La copertura, come sempre, è a vostro gusto: io ho usato il cocco, ma nulla vieta di spaziare tra mille coperture diverse, oppure potete tenerli in purezza senza nulla. Se avete 10 minuti a disposizione provateli, ne vale davvero la pena!

tartufini gelato al cioccolato

Tartufini gelato al cioccolato

Ingredienti per 20 tartufini gelato:

  • 150 ml panna da montare
  • 150 g cioccolato fondente
  • 100 g cioccolato al latte
  • decorazioni varie: granella di nocciole, di pistacchi, codette colorate, farina di cocco, cacao, etc

Preparare i tartufini gelato al cioccolato è davvero molto semplice: come prima cosa tritate grossolanamente al coltello i due tipi di cioccolato, e metteteli da parte. In un pentolino capiente versate la panna e portate a bollore. Togliete dal fuoco, unite i due tipi di cioccolato e mescolate fino a che si saranno sciolti e non ci saranno grumi. Versate il tutto in una ciotola e fate raffreddare questo composto a temperatura ambiente.

Quando sarà completamente freddo, sbattete energicamente  per 2 minuti usando una frusta elettrica o a mano, per montare leggermente il composto. Coprite infine con pellicola e lasciate riposare in frigo per 2 ore.

Formate i vostri tartufini usando le mani (dovrete lavarle spesso) oppure con due cucchiaini, rivestiteli con quello che preferite e mettete nei pirottini. Disponete su una teglia e congelate i vostri tartufini gelato al cioccolato per almeno 2 ore prima di consumarli. Si conservano fino a un mese in freezer. Prima di servirli, fateli riposare fuori dal freezer per 10 minuti. Buon appetito!

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook FORNO E FORNELLI per restare sempre aggiornato su novità e quant’altro.

Vuoi ricevere comodamente le tutte le ricette sulla tua posta elettronica? Iscriviti alla NEWSLETTER DI FORNO E FORNELLI, è gratuita! Clicca e procedi: vai al form di iscrizione.

(fonte ricetta)

 

Lascia un commento