Fagottini di verza e grana

 

Piatto gustossissimo, semplice da preparare, adatto anche per i bimbi che fanno fatica a mangiare le verdure. Lo classifico fra i contorni ma può essere consumato anche come variante per un secondo arricchendolo un pò di più con altri tipi di formaggio.

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti per 10 fagottini:

  • 10 foglie di cavolo verza
  • 200 g di Grana Padano
  • Carote, Zucchine e peperoni a piacimento e q.b
  • Noce moscata q.b.
  • Prezzemolo tritato q.b.
  • Sale marino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Difficoltà: media

Costo: basso

Calorie: 4 fagottini circa 250 Kcal

Curiosità:

La verza contiene vit. A, essenziale per il buon funzionamento della vista e per mantenere sana la pelle, vit. C, fondamentale per il sistema immunitario, e vit. K, molto importante per la coagulazione del sangue. Inoltre, la verza è ricca di sali minerali come il potassio, il ferro, il fosforo, il calcio e lo zolfo (al quale si deve il suo caratteristico odore durante la cottura). Quest’ortaggio contiene poche calorie, circa 30 per ogni etto, pochissimi grassi e vanta un buon potere saziante, il che la rende un alimento particolarmente indicato nelle diete ipocaloriche. Contiene fitoestrogeni che riescono a contrastare l’insorgenza dei tumori connessi all’attività degli ormoni, quali il cancro alla mammella e quello alla prostata. Inoltre, il buon contenuto di sostanze antiossiddanti, come polifenoli, carotenoidi, indoli e sulforafano, rende la verza molto utile nella prevenzione dei tumori che colpiscono l’apparato digerente.

Procedimento:

Tagliate le carote, le zucchine e i peperoni a listarelle molto piccole e sottili, metteteli in un recipiente e aggiungete il grana in scaglie, la noce moscata, il prezzemolo, il sale, il pepe nero, una spruzzata di limone e un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Lasciate macerare per alcuni minuti.
Sbollentate poi le foglie di verza in acqua bollente salata, passatele sotto acqua fredda e asciugatele bene.
Stendete le foglie su un piano di lavoro, se volete potete anche stenderle leggermente con un mattarello di legno. Ponete al centro di ognuna il ripieno di verdure. Avvolgetele su se stesse le foglie e ripiegate i bordi, in modo da ottenere dei fagottini. In una pirofila disponete i fagottini sulla carta da forno, distanziandoli tra loro; spolverate con sale, pepe nero e scaglie di Grana Padano.


Fate cuocere in forno già caldo a 200°C per 25 minuti e servite.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contorni , , , ,

Informazioni su Dottoressa Serena Fioravanti

Dottoressa in Neurobiologia. Specializzata in Nutrizione ed Alimentazione Umana. Amante della natura e del vivere bene. Predilige da sempre la vita all'aria aperta. Nata da una famiglia rurale da molte generazioni, si appassiona presto ai prodotti eco-bio e al cibo biologico. Articolista e scrittrice. Da anni redige recensioni sul proprio blog prodotti ecologici-biologici, make-up e cura della persona. Approfondisce il tema delle Neuroscienze e scrive poesie sin da piccola.

Precedente Crema di ceci e ricotta con cubetti di parmigiano Successivo Risotto integrale con la zucca