Torta di Carote e Mandorle – Ricetta Senza Burro e Latte

La torta di carote e mandorle è un dolce da colazione perfetto per queste mattine autunnali, accompagnata con una bella tazza di latte oppure con un tè fumante. Questa versione si realizza senza burro e latte e per questo può essere gustata anche dagli intolleranti al lattosio. Personalmente adoro la sua semplicità ed il suo colore arancione mi mette di buon umore ogni volta che ne taglio una fetta. Provatela e lasciatevi conquistare dal suo profumo, dalla consistenza accattivante ed umida per via delle mandorle e portate a tavola questo raggio di sole!

Figlia di Gatta

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    10 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Uova (a temperatura ambiente) 3
  • Zucchero 220 g
  • Carote (già pulite) 300 g
  • Mandorle pelate 80 g
  • Farina 00 280 g
  • Olio di semi di girasole 100 ml
  • Vanillina 1 bustina
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina

Preparazione

  1. Nel mixer, sminuzzate le mandorle pelate e tenetele da parte.

  2. Ponete nel frullatore le carote pulite (il peso si riferisce alle carote già pulite) e tagliate a tocchetti. Frullatele molto finemente e tenetele da parte.

  3. In una ciotola, montate le uova a temperatura ambiente, con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

  4. Aggiungete le carote al composto di uova con le fruste al minimo della velocità.

  5. Unite le mandorle, sempre con le fruste al minimo.

  6. Incorporate la farina setacciata e la vanillina, ottenendo un composto omogeneo.

  7. Versate l’olio a filo, con le fruste al minimo, in modo da non smontare il composto. Unite in ultimo il lievito.

  8. Preriscaldate il forno a 180°C. Imburrate ed infarinate una teglia da 22 cm di diametro, versateci il composto ed infornate per circa 35 minuti, facendo la “prova stecchino” durante gli ultimi minuti di cottura.

  9. Sfornate, lasciate intiepidire e cospargete di zucchero a velo.

Consigli

Se non riuscite a reperire le mandorle pelate, potete sostituirle con la farina di mandorle. A seconda dei vostri gusti, potete frullarle più o meno finemente, regalando una diversa consistenza al dolce.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.