Shortbread al Caffè e Cacao – Ricetta di Martha Stewart

Gli shortbread sono dei deliziosi e burrosi biscotti scozzesi, serviti solitamente con una tazza di tè fumante. In questa versione, tratta dal libro di Martha Stewart Biscotti”, sono arricchiti al cacao e caffè e mi hanno fatta impazzire più di quelli classici (se mai fosse possibile). Hanno una consistenza scioglievole e l’intensa burrosità dell’impasto classico è perfettamente bilanciata dalle note acidule ed amare del caffè e del cacao, donando a questi biscotti un gusto rotondo ed un’intensa varietà aromatica. Da buona napoletana, li accompagno con una tazzina di caffè, cosa che vi consiglio assolutamente. Provateli e sono certa che ne rimarrete estasiati!

Figlia di Gatta

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    8 shortbread
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Burro 130 g
  • Zucchero a velo 60 g
  • Farina 00 120 g
  • Cacao amaro in polvere 25 g
  • Caffè solubile 2 cucchiaini
  • Sale fino 1 pizzico
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. Ponete il burro fuori dal frigo, affinché assuma una consistenza più morbida e lavorabile (non dovrà essere sciolto, quindi attenzione alla temperatura!).

  2. In una ciotola (o nella planetaria), lavorate il burro morbido a tocchetti con lo zucchero, ottenendo una crema.

  3. Aggiungete la farina setacciata con il cacao, il caffè solubile (se presenta dei granelli più grossi, schiacceteli prima) ed il sale, e continuate a lavorare, ottenendo un impasto omogeneo.

  4. Imburrate e cospargete di cacao una teglia di 20 cm di diametro e livellate bene l’impasto al suo interno. Incidetelo con un coltello in 8 spicchi e bucherellate la superficie con una forchetta.

  5. Preriscaldate il forno a 150°C. Infornate per circa 25 minuti, finché i bordi si saranno gonfiati e la superficie apparirà asciutta, facendo attenzione a non prolungare la cottura.

  6. Sfornate e ripete nuovamente i tagli, dividendolo nelle stesse 8 parti. Lasciateli raffreddare su una gratella ed una volta freddi, toglieteli delicatamente dalla teglia e cospargeteli di zucchero a velo.

Consigli

Personalmente li ho tagliati in 8 parti, ma pitete anche realizzare dei biscotti più grandi, tagliandoli in 6 o 4 porzioni. È importante operare i tagli prima di porlo in frigo e ripassarli appena uscito dal forno, mentre è ancora caldo, usando molta delicatezza.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.