Cream Tart al Limone e Cioccolato Bianco

La Cream Tart è uno dei dessert più replicati degli ultimi tempi: la sua estetica raffinata, la leggerezza al palato e la possibilità di personalizzarla nei modi più svariati, sia per quanto riguarda la forma e la decorazione, sia nell’abbinamento dei gusti, la rendono perfetta per ogni occasione. La cream tart al limone e cioccolato bianco è una versione costituita da due friabili dischi di pasta frolla al limone (se non amate il gusto del limone, o preferite utilizzare una ricetta più semplice qui troverete la ricetta della frolla classica e qui la ricetta della frolla all’olio, ideale per gli intolleranti al lattosio), intervallati da goduriosi ciuffi di mousse al cioccolato bianco, la cui dolcezza si contrappone splendidamente alla nota leggermente acidula del limone. Per completare il tutto, è decorata con frutti di bosco e biscottini di frolla e pasta di zucchero: una decorazione semplice, che saprà rendere estremamente elegante questa cream tart. Sono certa ve ne innamorerete!

Figlia di Gatta

  • Preparazione: 35 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Mousse al cioccolato bianco

  • Cioccolato bianco 150 g
  • Latte intero 85 g
  • Gelatina in fogli 2 g
  • Panna fresca liquida 175 g

Pasta frolla al limone

  • Uovo 1
  • Burro 150 g
  • Zucchero a velo 100 g
  • Tuorli 1
  • Scorza di limone (grattugiata) 1/2
  • Succo di limone 1/2
  • Farina 00 250 g
  • Sale fino 1 pizzico

Preparazione

Mousse al cioccolato bianco

  1. Partite preparando la mousse al cioccolato bianco. Iniziate, reidratando la gelatina in acqua fredda. Sciogliete il cioccolato bianco a bagnomaria (oppure nel microonde, in cicli brevi e mescolando ad ogni ciclo).

  2. Ponete il latte sul fuoco e fatelo riscaldare, quindi unite la gelatina e mescolate affinché si sciolga. Aggiungete il latte e la gelatina al cioccolato sciolto e mescolate bene.

  3. A parte montate leggermente la panna, che dovrà avere una consistenza molto morbida (semimontata) ed unitela con movimenti delicati al composto precedente.

  4. Coprite bene la mousse e conservatela in frigorifero, affinché assuma consistenza.

Pasta frolla al limone

  1. Realizzate ora la pasta frolla al limone. Cuocete le uova in un tegamino, fino a farle diventare sode, quindi privatele del guscio e degli albumi e ricavate esclusivamente i tuorlo: passate il tuorlo al setaccio e teneteli da parte.

  2. In una ciotola (od in planetaria con la foglia), unite il burro con lo zucchero e lavorateli ottenendo una crema.

  3. Aggiungete i tuorli crudo e quello sodo setacciati, il succo di limone e la scorza di limone grattugiata, ed incorporateli.

  4. Unite la farina ed il sale e lavorate velocemente ottenendo un panetto omogeneo, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e ponetelo in frigorifero per almeno 30 minuti.

  5. Stendete la pasta frolla al limone su un foglio di carta forno, con l’ausilio del mattarello, ad uno spessore di circa 5 mm, quindi coppate due dischi di circa 20 cm di diametro, con i fori di circa 5-6 cm di diametro.

  6. Spostate con delicatezza i dischi su una placca rivestita di carta forno e lasciate in frigorifero per circa 10 minuti.Ricavate intanto dal resto della frolla, dei biscottini, che serviranno per la decorazione finale (lasciate riposare anche quest’ultimi in frigorifero).

  7. Preriscaldate il forno a 160°C. Infornate la placca per 15 minuti circa: i dischi dovranno risultare cotti, ma non bruniti, in quanto questa frolla risulta piuttosto pallida. Sfornate, lasciate intiepidire e spostate delicatamente i dischi su un piatto da portata. Cuocete anche i biscotti per la decorazione.

Composizione della Cream Tart

  1. Componete adesso la cream tart al limone e cioccolato bianco. Ponete la mousse al cioccolato, in una sac à poche munita di bocchetta liscia, e cominciate a formare i ciuffi sul primo disco di frolla, partendo dall’interno e formando giri.

  2. Coprite con il secondo disco, senza schiacciare, e formate altri due giri di mousse.

  3. Ricoprite quindi i biscotti con la pasta di zucchero e decorate la cream tart con i biscotti ed i frutti di bosco. La cream tart al limone e cioccolato bianco è pronta per essere servita.

  4. Conservate la cream tart al limone e cioccolato bianco per circa tre giorni, chiusa in un portatorta, all’interno del frigorifero.

Consigli

La cream tart al limone e cioccolato bianco che vi ho proposto è decorata con dei biscotti rivestiti su un lato da pasta di zucchero, tuttavia se non la gradite particolarmente, potete ometterla e lasciarli al naturale, oppure cospargerli con un sottile strato di zucchero a velo. Potete realizzare le decorazioni in pasta di zucchero per i biscottini, con lo stesso tagliapasta utilizzato per ricavare i biscotti, stendendo la pasta di zucchero ad uno spessore molto sottile. Attaccate quindi la pasta di zucchero, mentre i biscotti sono ancora caldi, in modo che il calore faccia aderire il fondant alla superificie dei frollini.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.