Biscotti di Zucca e Mandorle a forma di zucca

I biscotti di zucca e mandorle presentano una consistenza morbida e burrosa, perfetti da gustare da soli, ma sono meravigliosi tuffati in una tazza di tè bollente, grazie al quale sprigionano tutti i loro aromi. Serviteli in questi pomeriggi con i primi freddi, coccolando i vostri ospiti con questi particolari dolcetti… nulla vieta, a chi non ama il tè, di accompagnarli ad una bella cioccolata calda!

Figlia di Gatta

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Zucca gialla 150 g
  • Burro (a temperatura ambiente) 90 g
  • Zucchero 115 g
  • Mandorle pelate 50 g
  • Farina 00 200 g
  • Vanillina 1 bustina
  • Cannella in polvere 1 cucchiaino
  • Lievito in polvere per dolci 8 g
  • Sale fino 1 pizzico
  • Coloranti alimentari (arancione) q.b.
  • Pinoli q.b.

Preparazione

  1. Lasciate il burro fuori dal frigorifero a temperatura ambiente, affinché raggiunga una consistenza più lavorabile (non deve risultare, tuttavia, sciolto!).

  2. Pulite la zucca e tagliatela a cubetti (il peso si riferisce al netto della buccia). Ponetela in un pentolino con poca acqua e cuocetela fino a che non risulti morbida. Scolatela e riducetela in purea con il frullatore ad immersione. Lasciatela raffreddare.

  3. In una ciotola, montate, con l’ausilio delle fruste elettriche, il burro a pezzetti con lo zucchero, ottenendo una crema.

  4. Aggiungete la purea di zucca, ormai fredda e continuate a montare con le fruste al minimo della velocità.

  5. Aggiungete la farina di mandorle (o le mandorle pelate ridotte in farina con il mixer) e mescolate con una spatola.

  6. Unite la vanillina e la cannella e quindi la farina setacciata con il lievito. Mescolate con la spatola, fino ad avere un impasto perfettamente omogeneo.

  7. Unite in ultimo il colorante alimentare, un po’ per volta, fino a raggiungere la tonalità che preferite (se usate quello in gel, ne occorrerà davvero poco). Avvolgete l’impasto nella pellicola per alimenti e ponetelo in frigorifero per almeno 2 ore.

  8. Preriscaldate il forno a 190°C. Foderate una placca con la carta forno. Formate delle palline di impasto come una grossa noce, non troppo vicine tra loro, ed infilate al cento un pinolo, a modo di picciolo delle zucchette.

  9. Infornate per circa 10 minuti: dovranno essere cotti, ma non prolungate troppo la cottura altrimenti si asciugheranno perdendo la consistenza burrosa. Potete anche fare la “prova stecchino” per sicurezza. Sfornate e con una paletta, spostateli con delicatezza su un vassoio; se i pinoli hanno perso la posizione originale, spostateli nuovamente quando sono ancora caldi.

Varianti

Al posto dei pinoli, potete utilizzare semi di zucca decorticati, pistacchi o mandorle, seguendo i vostri gusti e la vostra fantasia. Il colorante non è fondamentale per la riuscita dei biscotti e potete ometterlo: personalmente l’ho usato per ottenere una sfumatura arancione più intensa.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.