Raduno GZ, una giornata speciale (2a parte)

Eccovi la seconda parte del Raduno GZ, perchè come detto nella prima parte per me è stata una giornata davvero speciale.

Come però posso vedere girando sui vari SocialNetwork non lo è stata solo per me ma anche per tutte le altre blogger che hanno partecipato alla manifestazione.

Raduno GZ GialloMobile FataANTONELLA
Ilaria Frega del blog Forno e fornelli + Elena de Giovanni del blog La cucina di Lelina + Sonia Lunghetti del blog Status mamma + Filomena del blog Io cucinò così + Grazia (Piero Grazia Martino Parisi) con una sua amica ed Io

🙄 Raduno GZ !?! 😀

Il momento più emozionante dopo aver dato l’adesione alla partecipazione è stato l’organizzazione del viaggio: andiamo in macchina od in treno? Bel enigma, ma dopo un’attenta analisi abbiamo optato per il Treno.
Così guardando nel gruppo su Facebook e nei vari eventi che si erano creati, in relazione alla manifestazione, ho scoperto che c’era anche Elena De Giovanni del blog La cucina di Lelina con suo marito e che avrebbero viaggiato sul treno da Torino. Avremmo potuto trovarci a Novara dove, mio marito ed io, avremmo cambiato treno ed invece….. come si suol dire “se non vuoi trovare una persona la trovi e se la vuoi trovare non la trovi” Ecco a noi è capitata la stessa cosa, a Novara saliti sul treno abbiamo scoperto che loro erano su un altro ma alla fine ci siamo ritrovati alla stazione Centrale di Milano .
Lì alla stazione abbiamo trovato altre blogger, Sonia – Ilaria – Filomena e Grazia (chi con il marito e chi con un’amica), con cui abbiamo fatto il viaggio di andata sino alla Fabbrica del Vapore dove con nostra sorpresa ci siam trovate davanti la GialloMobile

Raduno GZ GialloMobile FataANTONELLA.

Appena entrate abbiamo consegnato i piatti preparati da noi, io ho portato il Prosciutto della Paletta di cui vi spiegherò in un altro post, che poi avremmo assaggiato a pranzo e ci hanno dato un numero da apporre sulle camicette con il nostro nomeRaduno GZ numero del piatto FataANTONELLA ed un biglietto della lotteriaRaduno GZ biglietto lotteria FataANTONELLA .
A questo punto siamo entrate nel vivo del Raduno GZ ed è stato un continuo di “Ciao, io sono…. E tu?” ” Ah! Io….” Ma se il discorso era “Ciao, io sono….. del Blog….. E tu?” Allora la risposta cambiava ” Ah! 🙂 Io…. del Blog….” Ecco come è cambiata la nostra vita da quando abbiamo un blog oramai non siamo più conosciute come XYZ ma con il nome del Blog (Ah! Il potere della nuova tecnologia).
Prima del pranzo ci sono stati due momenti speciali:
Il primo è stato quello della lotteria ed io non vinto niente, ma non importa perché non ero lì per quello.
Il secondo invece è stato davvero speciale perché in gran segreto, sempre su Facebook, Monica ci ha contattate se volevamo un grembiule con il logo Raduno GZ Grembiule Enjoy FataANTONELLA che poi abbiamo indossato al Raduno ed abbiamo regalato anche a Sonia – Martina ed Antonella coinvolgendole in un mini-gioco e gridando Enjoy ( e sono state felicissime) ed eccovi un mini-filmato:

Quando è finita la giornata è stato un abbraccio unico ed un promettersi un arrivederci alla prossima volta.
Devo dire che anche mio maritoRaduno GZ mio marito Andrea FataANTONELLA è rimasto entusiasta della cosa e che mi ha promesso che verrà dinuovo anche lui la prossima volta.
Uscendo però GialloZafferano ha fatto un regalo a tutte noi: il grembiule ufficiale color violaRaduno GZ grembiule ufficiale GZ FataANTONELLA  .
Con questo è tutto ed un arrivederci al prossimo Raduno GZ.

ENJOY 😛

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Raduno GZ, una giornata speciale (1a parte) Successivo Insalata di couscous, ricetta estiva

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.