Lenticchie in umido, ricetta invernale

Oggi lenticchie in umido, visto la la giornata un pò fredda si richiede qualcosa di calorico anche perché lo servo con il cotechino (per le istruzioni su come cuocerlo attenersi a quanto riportato sulla confezione).

Lenticchie In Umido ricetta invernale fata antonella

Ingredienti per 4 persone:

• Lenticchie secche 250 gr.

• Polpa di pomodoro 250 gr. od 1 cucchiaio di passata sciolto in 200 gr d’acqua calda

• Pancetta o Lardo 30 gr.

• Salvia 1 foglia

• Cipolla 1

• Aglio 1 spicchio

• Sedano 1 costa

• Carota 1

• Olio EVO 2 cucchiai

• Burro 1 noce

• Sale

• Pepe o Peperoncino

• Brodo

 Lenticchie In Umido ricetta invernale fata antonella

Preparazione:

1. Lasciare le lenticchie a mollo in acqua fredda alcune ore, controllare quanto riportato sulla confezione.

2. Eliminare quelle venute a galla e scolare le restanti.

3. Fare un trito con la pancetta, la carota, la cipolla ed il sedano.

4. In un tegame scaldare l’olio ed il burro.

5. Soffriggere la salvia, l’aglio ed il trito del punto 3.

6. Aggiungere le lenticchie e fate insaporire.

7. Aggiungere il pomodoro, il peperoncino e coprire con il brodo.

8. Mescolare e far cuocere 45 minuti.

9. Assaggiare e salare.

10. Caso mai cuocere ancora.

 

Adesso un pò di notizie sulle lenticchie:

  • Il loro nome deriva dal fatto che hanno la forma di una piccola lente.
  • Si sono trovati dei reperti in Turchia risalenti al 5500 a.C. ed anche nelle tombe Egizie risalenti al 2500 a.C.
  • In commercio si trovano o secche od in scatola ma mai fresche.
  • Le regioni italiani che coltivano le lenticchie sono l’Abruzzo, la Campania, il Lazio e l’Umbria.
  • Sono molto nutrienti e digeribili ma devono essere cotte a lungo dopo essere state in ammollo.
  • Sono ricche di sali minerali (100gr. di lenticchie secche/cotte contengono 980/266mg. di potassio, 376/146mg. di fosforo, 83/28mg. di magnesio e 8/2,5mg. di ferro e di sodio) e di vitamine (su 100gr. troviamo 10/3mg. della vitamina A, 2/0,60mg. del tipo PP e 0,67/0,17mg.  del gruppo B) rendendole preziose nei casi di anemia e stanchezza.
  • Hanno anche un alto valore nutritivo, infatti si dice che 100gr. di quelle crude equivalgono a 100gr. di carne; però come abbiamo visto nel punto sopra che cuocendole le quantità cambiano così pure i valori nutrizionali (100gr. di lenticchie secche/cotte danno 291/92 Kcal e sono composte per l’11%/70% di acqua, per 51%/16% di carboidrati di cui il 2%/0,7% zuccheri solubili, per il 22%/7%. di proteine)

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Top del mese di Gennaio 2013 Successivo Crema di ceci e porri, ricetta

2 commenti su “Lenticchie in umido, ricetta invernale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.