Indivia belga in teglia, ricetta raffinata

Fra i tanti modi in cui cucino l’indivia la ricetta dell’indivia belga in teglia è il mio preferito.

indivia belga in teglia ricetta raffinata fata antonella

Per chi non lo sa l’indivia belga è quell’insalata con il cespo di forma allungata ed è di colore bianco con i bordi sul giallino. Ha un gusto delicato ma un pò amarognolo perciò a non tutti può piacere, io personalmente ne vado matta.

Ingredienti per 2 persone:

  • Indivia belga 400gr
  • Latte 1 decilitro (anche meno a volte)
  • Brodo 1 decilitro (se si vuole)
  • Burro
  • Sale
  • Pepe

Preparazione:

  • Mondare l’indivia belga eliminando le foglie più sciupate e scavando un pelino il torsolo dal fondo.
  • Lavare i cespi senza aprire le foglie in quanto all’interno sono sempre puliti.
  • Tagliare ogni cespo in quarti e sistemarli in una teglia leggermente imburrata.
  • Salare, pepare, coprire con il latte e, se lo mettete, il brodo.
  • Far cuocere in forno caldo a 180° C per mezz’ora o sino a quando il liquido sarà stato completamente assorbito.

Varianti:

  1. Invece del latte mettere capperi interi o in crema
  2. Aggiungere alla ricetta base capperi ed olive, regolando però alla fine con sale e pepe (come nella foto)
  3. Volendo invece di dividere l’indivia blega in quarti si può fare a listarelle
  4. Volendo si può fare anche sul fornello in una padella (come si vede dalla foto)

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Mamma ho rotto le tasche dei jeans! , Riparazioni sartoriali Successivo Terremoto in Emilia, poesia

Un commento su “Indivia belga in teglia, ricetta raffinata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.