Gratacul, ricetta liquori

La ricetta che voglio darvi oggi riguarda un liquore: il GRATACUL.

Prima di tutto è meglio spiegare che per fare questo liquore ci vogliono i frutti della rosa canina detti appunto gratacul ma botanicamente chiamati cinorrodi.

gratacul ricetta liquori fata antonella

Ingredienti:

• Gratacul 125

• Alcool 350gr

• Zucchero 500gr

• Acqua 500gr

 

 

Preparazione:

• Raccogliere i frutti dopo che hanno preso la prima brinata.

• Pulirli bene con uno straccio.

• Metterli in un recipiente con l’alcool.

• Sciogliere lo zucchero in acqua bollente gratacul ricetta liquori fata antonella ed aggiungerlo al resto.

• Chiudere ermeticamente e lasciare in infusione 40 giorni.

• Filtrare ed imbottigliare.

gratacul ricetta liquori fata antonella

I cinorrodi della Rosa Canina più che un frutto sono un falso frutto in quanto derivano dall’ingrossamento del ricettacolo. Sono molti carnosi, di colore giallo che poi diventa rosso, di forma ovale e con una piccola barbetta in uno dei due poli.

Con essi si può preparare anche una confettura in quanto ricchi di vitamina C.

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Legumi con orecchiette, ricetta autunnale Successivo Rosbif o Roast Beef , ricetta internazionale

2 commenti su “Gratacul, ricetta liquori

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.